• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

L’Italia tagliata fuori dal citizen journalism...

Di hopla (---.---.---.23) 12 dicembre 2008 21:49

Caro Bernardo,
Cado dalle nuvole purtroppo su Mumbai.
La conversazione globale sembra produrre un suono multitemporale e asincrono, da registrare.
Tuttavia, come dici, il respiro può farsi più ampio, da sperimentare necessariamente.
Io credo molto nel " Tam tam" globale, che non è più neanche tamburo, ce lo dici tu che in Africa usano CJ.
Fatti gravi o grandi idee magari fossero solo trasmissioni di energie psichiche nello spazio, ci vuole il lancio, la stoffa e poca pigrizia mentale.
grazie
hoplà




Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.