• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Forse ce la facciamo

Di Damiano Mazzotti (---.---.---.187) 9 settembre 2010 22:52
Damiano Mazzotti


A parte i lucchetti messi da Berlusconi per mantenere e incirementare i suoi affari a scapito della crescita complessiva dell’economia italiana, ci sono da fare un paio di considerazioni.

In Italia si guarda al breve termine, non si investe e non si producono posti di lavoro di pregio, come quelli in ricerca e sviluppo, ma si creano prevalentemente posti di manovalanza come i saldatori, i muratori e i magazzinieri, a beneficio di stranieri.

Difficilmente un giovane italiano farà uno di questi lavori, poichè ha studiato molti anni o perché magari penserà che così facendo farà fatica a trovarsi una ragazza decente (riflessione non del tutto ingiustificata).

Ora gli stranieri devono mandare molti soldi ai loro familiari all’estero, per cui piano piano la ricchezza italiana derivante dalla poca rendita di posizione che rimane, si erode paurosamente...


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.