• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Facce da Facebook - L’Onda anomala studentesca

Di gloria esposito (---.---.---.64) 15 novembre 2008 21:40

Il fatto che in particolare i giovani si stiano incazzando è segno che il futuro potra’ essere cambiato e che prima o poi qualcosa migliorera’ rispetto al pattume in cui ci troviamo oggi.Se tutti noi terremo alta la guardia e contribuiremo sono sicura che certe cose aberranti di quest’Italia ritorneranno al mittente:finalmente avremo un "parlamento pulito",una risoluzione ai "conflitti d’interesse",piu’ ricerca e meno armi.Ma l’italia deve ricominciare ad essere terreno fertile per i giovani,per gli studenti,per gli stranieri,portarsi avanti con la cultura e l’arte,ammodernizzarsi in tutti i sensi e soprattuto combattere il razzismo ,le fobie,gli sprechi.Insomma BASTA con i vecchi governanti che sono sempre gli stessi,che si arricchiscono sulle spalle di tutti e che bloccano il paese prendendo tutti per i fondelli;vogliamo un governo giovane,elastico,pronto a reagire agli stimoli esterni con senso pratico e coerenza e soprattutto con VITALITA’
Percio’ VIVA l’onda perchè "l’onda" non è che la punta dell’Icesberg:
anche la gente che è a casa e non è alle manifestazioni vuole una svolta e chi meglio dei giovani puo’ esprimerla?Per troppo tempo gli italiani hanno dormito ,adesso ci vuole un po’ di azione,pacifica,ma decisa.


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.