• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Sbatti il mostro in prima pagina

Di (---.---.---.50) 14 maggio 2011 21:54

Un invito a dare un’occhiata al blog Friplot, su wordpress che Francesco Tadini ha pubblicato per queste e altre ragioni. L’indirizzo é su google se avrete la cortesia di linkarlo.


Lo spirito del Blog Friplot è:

Giornalismo rapido

Questa sezione di friplot conterrà esempi di “giornalismo rapido”. Non contro chi ha scritto gli articoli (pubblicati sulla carta stampata e/o nel web), ma contro una tendenza – non troppo rara – a non verificare ciò che si scrive. Un giornalista (ma anche un pubblicista e/o chiunque si prenda la briga di raccontare al mondo dei “fatti”) potrebbe – anche se non è obbligatorio e senza troppa fatica – fare un paio di telefonate per capire e confrontare. Potrebbe anche, come si faceva una volta nei giornali e come fa ancora qualche “superstite”, avviare una vera inchiesta. Ma ciò comporta uno sforzo e, soprattutto, un dispendio economico che non è paragonabile ai pochi soldi che vengono pagati dalle agenzie, dai giornali, dalle riviste…

E’ triste, ma i giornalisti stessi si rendono conto di non poter fare il proprio lavoro come andrebbe fatto. Il web è diventato, come sappiamo tutti, LA FONTE. E sul web, poi, vale tutto. C’è una notizia? La ricamo. C’è un’indiscrezione? E’ cosa certa. C’è una frase ricavata da un’intercettazione telefonica? Sarà sicuramente il senso delle conversazioni per intero che il Tizio ha intrattenuto con Caio. La persona di cui si parla ha un nome che in scala di importanza pubblica da 1 a 10 vale 2? Facciamolo diventare famoso, così la news diventerà uno scoop. Eccetera.

Grazie

Francesco Tadini


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.