• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Di Pietro e l’Idv: liberali solo a parole

Di Il Gufo (---.---.---.113) 14 febbraio 2010 17:57

E’ un ottimo articolo.
Solo che sembra si parli della Luna, l’Italia è prostrata (per meglio dire prostituita) ai piedi di un ricchissimo uomo d’affari; la "cornice" è determinante per descrivere il fenomeno.
Ovunque nel mondo Di Pietro sarebbe un eroe per la destra, un uomo della Legge che colpisce i cattivi socialisti che rubano; allo stesso modo Travaglio è uomo di destra.
Il paradosso è che in Italia la destra è stata culturalmente "sequestrata" dal moloch berlusconiano.
L’estensore dell’ articolo dimentica che in Italia si è sentito perfino dire: "il controllo dei media non influenza il voto popolare", si immagini se ha senso la politica tradizionalmente intesa.
Qualcuno dice che siamo alla politica "postmoderna", qualsiasi cosa voglia dire.


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.