• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Cronaca > Valentina Nappi su Tiziana Cantone: "Ad ucciderla è stato lo slut-shaming. (...)

Valentina Nappi su Tiziana Cantone: "Ad ucciderla è stato lo slut-shaming. Non dovrebbe fregare a nessuno se una tizia fa i pompini"

Valentina Nappi, intervenuta alla Zanzara, racconta quanto l'ha toccata la morte di Tiziana Cantone, la 31enne napoletana che si è tolta la vita dopo che alcuni suoi video sono stati messi on line e diffusi contro la sua volontà.

“È assurdo che una donna decida di togliersi la vita per un pompino. Fosse successo a un uomo, questo non sarebbe successo (...) Non dovrebbe fregare a nessuno che una tizia faccia i pompini”. 

La Nappi, durante l'intervista, ha cercato di fare un discorso sullo sdoganamento della sessualità femminile, mentre dall'altro lato Crociani sembra concentrarsi più sulla questione della "rete" e sulla diffusione di questi materiali. In realtà il discorso di Valentina Nappi è più diretto al problema alla base, secondo lei: quello che deve finire è lo "slut-shaming", ovvero il fatto di stigmatizzare le donne che fanno sesso in maniera libera e trattarle, appunto, da "troie" come se questa dovesse essere, in sé, una vergogna.

Questo, secondo la Nappi, è quello che ha ucciso la Cantone. 

“Lo slut-shaming deve finire, i pompini devono essere come l’aria".

Secono Valentina Nappi dietro questa storia c'è il "fallocentrismo culturale", ovvero la penetrazione: “Il problema è prendere il cazzo: nel momento in cui prendi il cazzo, o sei donna o sei uomo, vieni ghettizzato”.

Qui l'intervista completa sul sito del La Zanzara

Commenti all'articolo

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità