• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Mondo > Sri Lanka: guerra alla droga, pena di morte compresa

Sri Lanka: guerra alla droga, pena di morte compresa

“Libereremo il paese dalla minaccia della droga entro il 2020”. Questa è la promessa fatta venerdì scorso dal presidente dello Sri Lanka Maithripala Sirisena durante una conferenza stampa.

Due giorni prima Sirisena aveva informato il parlamento della sua intenzione di introdurre, nel giro di un paio di mesi, la pena di morte contro i trafficanti di droga.

La ministra della Giustizia Thalatha Atukorale ha fatto sapere di aver trasmesso al presidente i nomi di cinque detenuti, già condannati tra il 12 ottobre e la fine di gennaio, perché sia firmato l’ordine di esecuzione.

Così, mentre sulla “guerra alla droga” del presidente filippino Duterte si appresta a indagare il Tribunale penale internazionale e persino l’Iran ha giudicato fallimentare basare le politiche anti-droga sul ricorso massiccio al boia, nello Sri Lanka – dove la pena di morte è legale ma non vi sono esecuzioni dal 1976 – da domani fino al 25 febbraio sarà possibile candidarsi al ruolo di boia.

Il dipartimento delle prigioni ha comunicato la pubblicazione del bando aggiungendo di aver avviato la gara per l’acquisto di tutte le attrezzature necessarie per le impiccagioni.

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità