• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Cronaca > Sgombero ExPenicillina: Raggi e Salvini celebrano settant’anni di Diritti (...)

Sgombero ExPenicillina: Raggi e Salvini celebrano settant’anni di Diritti Umani buttando in strada le persone senza soluzioni alternative

Ieri era il 70 ° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Quale sarebbe il modo migliore di celebrarlo se non rispettando, incrementando e difendendo questi diritti?

Noi davvero non conosciamo un altro modo di celebrare questa Carta che dal dopoguerra fa da scudo all’umanità con un assunto fondamentale e sotto attacco sotto tanti fronti: siamo tutti uguali e abbiamo tutti gli stessi diritti, tra cui quello a una casa, all’istruzione, alla sanità, a un lavoro e quello altresì fondamentale che è il diritto di muoverci liberamente entro ed oltre i confini nazionali.

Invece a Roma, madre snaturata del Diritto d’Asilo, come da programma “tutti per strada senza rispetto e soluzioni” targato Lega e 5 Stelle, oggi stanno sgomberando la fabbrica abbandonata detta #ExPenicillina. Ricovero, sì infame, di tanti migranti con protezione umanitaria, ma pur sempre un ricovero da pioggia e freddo. Persone cui spetterebbe una collocazione più dignitosa che un rudere infestato da topi e rifiuti tossici, per legge.

Come da programma, chi ci viveva dentro stava da giorni cercando un altro posto dove ripararsi, un tetto nel senso stretto della parola perché in questo inferno di sicurezza di facciata chi vive in strada ormai neanche spera più che quel diritto inalienabile a un’abitazione venga rispettato, onorato.

Come da programma, il #Campidoglio non ha una soluzione alternativa.

Così come l’esecutivo chiuso a testuggine nella politica dell’esclusione e della discriminazione. E oggi Virginia Raggi e Matteo Salvini celebrano così, insieme presenti sul luogo dello sgombero, questa giornata di commemorazione dei diritti umani.

#Roma capitolina e capitale è ormai una lupa che si morde la coda lasciando i suoi figli tutti all’abbandono, all’accanimento della persecuzione, all’attacco ai diritti di tutti per il benessere di pochi.

Oggi i #DirittiUmani sono a lutto e lo saranno finché non saranno davvero rispettati e applicati, soprattutto da chi si è preso la responsabilità di governare la città, il paese e questo mondo sempre più incarognito dalla guerra ai poveri.

https://www.facebook.com/BaobabExpe...

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità