Fermer

  • AgoraVox su Twitter
  • RSS

 Home page > Tribuna Libera > Schiavi moderni di una "nobiltà" truffaldina

Schiavi moderni di una "nobiltà" truffaldina

L'avvento del pareggio in bilancio e della moneta cosiddetta elettronica o virtuale: l'inizio della fine.

Banche nazionali e sovranazionali private o privatizzate come la Banca d'Italia e la BCE con il controllo totale della destinazione del denaro emesso nelle tasche di chi dovrà andare: è questo il preludio dell'avvento di un "Grande Fratello" che dovrà controllarci dalla nascita alla morte, nell'orientamento dei nostri gusti, ennesima truffa alle spalle dei cittadini.

Una dittatura basata sul controllo dei flussi del denaro circolante.

Secondo me nemmeno Orwell avrebbe avuto una così fervida fantasia: assistiamo all'opera di "ingessati" professori che a fronte di titoli di studio e onorificenze "eccelse", solo esibite, non sono in grado di concepire interventi all'altezza (come i necessari tagli alla spesa da più parti invocati), se non il soffocare "la plebe" di tasse.

Come se, per portare un pacchetto del peso di 1 kg in Francia, lo si facesse trasportare da una portaerei da guerra: un enorme spreco di risorse per un risultato futile, un colossale flop.

Ora si vuole avere il controllo totale, tanto il tenore di vita di tutti i tromboni della politica è garantito. Tutto legale: quando occorrerà i loro conti verranno rimpinzati da ulteriori aumenti da loro stessi decisi.

Un circolo vizioso, un cane che si morde la coda e come sempre saremo noi le vittime, le nostre grida non verranno udite dall'alto dei palazzi del potere o saranno, alle loro orecchie, un fastidioso bisbiglìo.

Un complotto vero è ordito alle nostre spalle, in nome del falso obiettivo di un mercato libero solo a parole: le nobiltà europee medioevali saranno sostituire da oligarchie massoniche, e noi saremo i moderni servi della gleba.



Pubblicità




Pubblicità



Palmares


Pubblicità