• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Società > Perchè i "City Angels" a Palermo

Perchè i "City Angels" a Palermo

Angeli si nasce. City Angels si diventa.

Nel 1994 un gruppo di volontari capitanati da Mario Furlan, fonda a Milano un’associazione denominata "CITY ANGELS ITALIA".

Successivamente altre città hanno visto girare per le strade gli Angeli con il basco azzurro e il giubotto rosso.

E’ facile incontrarli di sera nelle stazioni ferroviarie delle grandi città mentre regalano un sorriso e generi di prima necessità a chi dorme per strada. Volontari di strada dunque. Per strada può anche accadere di assistere ad aggressioni, scippi e rapine.


Quando ci sono i City Angels si può stare più tranquilli perchè sono in grado di fronteggiare anche queste emergenze. Ma non chiamatele ronde. C’é un codice etico ed uno statuto. Nel corso degli anni hanno prestato un pronto aiuto a persone vittime di infarti, ferite e tossicodipendenti in overdose. Come non innamorarsene?

Finalmente a Palermo, tra qualche tempo, saranno operativi 14 volontari che dopo aver frequentato un corso di formazione nei giorni 1, 2 e 3 maggio daranno una mano d’aiuto agli emarginati, alle donne sole e agli anziani. A volte anche portare un sacchetto della spesa provoca stanchezza, un aiuto può essere utile. Il 29 maggio a Palermo, presso la sede del Consiglio Comunale, verrà presentato il libro di Mario Furlan "Donne basta paura" edizioni Sperling&Kupfer. In questo libro si spiega come un malintenzionato sceglie le sue vittime e come può fare una donna per difendersi psicologicamente. Vi aspettiamo numerosi.

Ulteriori informazioni sul sito: www.cityangels.it.

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares