• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Politica > No ai condannati al Parlamento Europeo

No ai condannati al Parlamento Europeo

In Italia sappiamo di avere condannati al Parlamento. Molti di noi però non sanno che per premiarli li esportiamo anche in Europa. Ad oggi a livello europeo su questo valgono le leggi dei paesi membri e visto che in Italia non esiste ancora una legge che vieti ai condannati di poter essere eletti al Parlamento, questi vengono candidati ed eletti anche a Strasburgo e Bruxelles.

Nell’attesa che la Commissione Affari Costituzionali del Senato Italiano e il suo presidente Vizzini si decidano ad approvare il disegno di legge di iniziativa popolare “Parlamento Pulito” firmato e sottoscritto da oltre 300mila cittadini italiani in occasione del VDAY perché non chiediamo al Parlamento Europeo di modificare la norma europea che disciplina l’elezione dei parlamentari in Europa* affinché questa venga uniformata per non rendere più possibile che un condannato possa sedere tra i banchi di Strasburgo e Bruxelles?

Per fare ciò vi invito ad inviare una e-mail anche con scritto solo “no criminals in the European Parliament, please change the law!al Presidente della Commissione Affari Costituzionali del Parlamento Europeo, il socialista tedesco Jo Leinen, all’indirizzo jo.leinen@europarl.europa.eu e alla commissione stessa all’indirizzo ip-afco@europarl.europa.eu confidando in una maggiore sensibilità al tema in Europa rispetto all’assoluta sordità dimostrata dai politici italiani (a parte qualche rara eccezione minoritaria… vedi IDV)

Un minuto del vostro tempo può aiutarci a pulire il Parlamento Europeo, PROVIAMOCI!

Grazie

Andrea D’Ambra

*atto recante elezione dei rappresentanti del pe a suffragio universale diretto, allegato alla decisione 76/787/ceca, cee, euratom del consiglio del 20 settembre 1976

ISCRIVITI AL GRUPPO SU FACEBOOK

DIFFONDI L’INIZIATIVA: Copia e incolla il codice sul tuo blog/sito

http://dambra.wordpress.com/2009/03...; http://dambra.files.wordpress.com/2...;

 

NO CRIMINALS IN THE EUROPEAN PARLIAMENT!

Italy has the bad record for number of sentenced people in the national Parliament. Unfortunately criminals also seat in the European Parliament. This is because the matter is regulated by national laws and as Italy has still no law to avoid and prevent sentenced people being elected they can also go to Strasbourg and Bruxelles.

So why don’t ask the European Parliament to amend the european law who regulate this matter so that it will be uniformed to avoid and prevent sentenced people being elected at the European Parliament?

To do so I ask you to send an e-mail also with just wrote “no criminals in the European Parliament, please change the law!to the President of the AFCO Commission of the European Parliament Mr. Jo Leinen to his address jo.leinen@europarl.europa.eu and to the afco commission’s address ip-afco@europarl.europa.eu hoping that europeans will be more sensitive to this problem, contrarily to their Italian collegues.

One minute of your time can help us to have a clean European Parliament, please let us try!

Thank you

Andrea D’Ambra

* act concerning the election of representatives of the European Parliament by direct universal suffrage, annexed to council decision 76/787/ecsc, eec, Euratom of 20 september 1976

JOIN THE FACEBOOK GROUP

PROMOTE THIS ACTION: COPY/PAST THIS CODE ON YOUR BLOG/SITE

http://dambra.wordpress.com/2009/03... http://dambra.files.wordpress.com/2...

Lasciare un commento

Per commentare registrati al sito in alto a destra di questa pagina

Se non sei registrato puoi farlo qui


Sostieni la Fondazione AgoraVox







Palmares