• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Società > "Le centrali nucleari francesi sono assolutamente sicure". Silvio (...)

"Le centrali nucleari francesi sono assolutamente sicure". Silvio Berlusconi, maggio 2010

Era il maggio 2010, al 28esimo vertice Italia-Francia il Premier Berlusconi dichiarava:

"Queste centrali sono assolutamente sicure"; inoltre, aggiungeva, il presidente Sarkozy gli ha ricordato che molte delle centrali francesi sono situate vicino al confine con l'Italia, e che quindi "un'eventuale ma impensabile momento di pericolo da parte di queste centrali ricadrebbe in maniera assoluta anche sulle popolazioni italiane".

Commenti all'articolo

  • Di (---.---.---.40) 12 settembre 2011 17:15

    Il solito caimano: bugiardo, immondo, corrotto e corruttore! Ma il suo tempo sta per scadere...

  • Di (---.---.---.66) 12 settembre 2011 21:11

    Fosse lui che porta sfiga?

  • Di (---.---.---.105) 14 settembre 2011 11:28

    anche se non è la centrale che è esplosa,ma il deposito di scorie,le centrali non sono sicure!cavolo,non c’è niente di indistruttibile e eterno.e se è una macchina a rompersi il danno è circoscritto,mantre se è una centrale a rompersi,sono cavoli amari.se in francia fosse esplosa una centrale saremmo,in italia,già tutti fluorescenti!in più quando si pensa i aver tenuto conto di tutti i possibili probelmi che possono emergere,salta fuori un imprevisto che mette tutti nei guai.è risaputo che la natura ha più fantasia a dare guai di quanta un uomo ne abbia per prevenirli.adattiamoci.

  • Di (---.---.---.105) 14 settembre 2011 11:37

    anche se non è la centrale che è esplosa,ma il deposito di scorie,le centrali non sono sicure!cavolo,non c’è niente di indistruttibile e eterno.e se è una macchina a rompersi il danno è circoscritto,mantre se è una centrale a rompersi,sono cavoli amari.se in francia fosse esplosa una centrale saremmo,in italia,già tutti fluorescenti!in più quando si pensa i aver tenuto conto di tutti i possibili probelmi che possono emergere,salta fuori un imprevisto che mette tutti nei guai.è risaputo che la natura ha più fantasia a dare guai di quanta un uomo ne abbia per prevenirli.adattiamoci.

    wichita

  • Di (---.---.---.105) 14 settembre 2011 11:38

    scusate se ho inviato il post 2 volte!non me ne sono resa conto!

    wichita

  • Di Renzo Riva (---.---.---.35) 15 settembre 2011 01:09
    Renzo Riva

    Ma questo è un reparto manicomiale?
    Come si fa a voler vedere un pericolo nucleare per l’esplosione di un oblò di vetro di una fornace che bruciava indumenti e altro utilizzati dagli operatori del Mox?
    L’esplosione dell’oblò ha provocato la morte di un addetto mentre nello stesso giorno in italia sono morte 6 persone in una fabbrica di giochi pirotecnici.
    Provate a chiedervi quanti incidenti simili a quello francese sono accaduti nei forni delle acciaierie italiane.
    Cose da pazzi.

    Renzo Riva
    C.I.R.N. F-VG – Comitato Italiano Rilancio Nucleare

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares