• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Cronaca > Le “Women on Waves” fanno infuriare Diesel

Le “Women on Waves” fanno infuriare Diesel

Women on Waves ne ha combinata un’altra.

L’organizzazione olandese che promuove la liberalizzazione delle interruzioni di gravidanza, nota per i suoi blitz via mare (come quello a Valencia), ha realizzato una finta ma plausibile pubblicità della Diesel, in cui campeggia la scritta “le pillole abortive, un dono di Dio”.

E l’ha pubblicato su un finto ma plausibile sito, dieselforwomen.com.

L’azienda non l’ha presa affatto bene ma, come ricorda l’articolo di Valentina Avon sul sito del Fatto Quotidiano, in passato è stata denunciata per lo sfruttamento femminile nelle sue fabbriche nei paesi in via di sviluppo, nelle quali le donne non hanno alcuna risorsa per potersi difendere dagli abusi.

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares