• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Mondo > La Germania dà asilo politico a due attivisti di Hong Kong

La Germania dà asilo politico a due attivisti di Hong Kong

Non era mai successo che, a persone provenienti da Hong Kong, venissero riconosciuti fondati motivi per fuggire dalla persecuzione.

Il fatto storico è accaduto il 21 maggio: la Germania ha riconosciuto lo status di rifugiato politico a Ray Wong e Alan Li, due attivisti del movimento che rivendica l’indipendenza dell’attuale regione amministrativa speciale cinese,

 

Wong e Li erano fuggiti in Germania nel novembre 2017 mentre erano liberi su cauzione in attesa di un processo che li vedeva imputati di disordini che avevano avuto luogo nel febbraio 2016.

Questa vicenda sottolinea la rapida erosione del diritto alla libertà d’espressione a Hong Kong. Il governo locale sta ricorrendo sempre più a leggi arbitrarie per soffocare il dibattito sulla democrazia e l’autonomia.

Solo un mese fa quattro leader del “Movimento degli ombrelli” sono stati condannati per reati di opinione.

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità