Fermer

  • AgoraVox su Twitter
  • RSS

 Home page > Attualità > Mondo > Iraq: polizia lapida giovani perché emo

Iraq: polizia lapida giovani perché emo

La notizia è stata pubblicata sul sito di Al Arabiya e ha dell’incredibile.

Secondo attivisti dei diritti umani, una novantina di giovani iracheni sarebbero stati uccisi mediante lapidazione dalla polizia religiosa. La loro ‘colpa’ sarebbe stata quella di portare acconciature ‘emo’.

L’esecuzione sarebbe stata la conseguenza di un intervento da parte del Ministro degli Interni, che avrebbe additato come “fedeli del demonio” i giovani dal taglio occidentale, ritenendoli in grado di condizionare pericolosamente la società.

I corpi dei ragazzi sarebbero poi stati abbandonati nella spazzatura, come proverebbero alcune foto distribuite in rete. Anche alcuni adolescenti omosessuali sarebbero rimaste vittime di tale pogrom, colpiti a loro volta alla testa con blocchi di cemento.

Si attende comunque una conferma ufficiale dell’accaduto da parte delle autorità.

Questo articolo è stato pubblicato qui


Ti potrebbero interessare anche

Isis in Siria e Iraq: il ritorno del califfato
Japan Expo Paris 2014. Reportage foto
Rischio di diabete: tra le variabili, età e alimentazione
Il razzismo territoriale è passato dalle parole alle pallottole
La storia senza fine dei cittadini giapponesi (e non solo) rapiti dalla Corea del Nord


Commenti all'articolo

Lasciare un commento


Sostieni AgoraVox

(Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

Un codice colorato permette di riconoscere:

  • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
  • L'autore dell'aritcolo

Se notate un bug non esitate a contattarci.



Pubblicità




Pubblicità



Palmares


Pubblicità