Fermer

  • AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Scienza e Tecnologia > Il futuro dell’auto dal CES di Las Vegas

Il futuro dell’auto dal CES di Las Vegas

Settimana scorsa al Consumer Electronics Show di Las Vegas la Ford ha annunciato gli sviluppi della sua futura auto, fonte Mail On Line del 5 gennaio e sito Ford.

La supercar Ford GT è stata nominata “veicolo immagine del CES”.

La filosofia progettuale della casa americana è realizzare un laboratorio tecnologico su ruote: ampio utilizzo di materiali leggeri quali alluminio e fibra di carbonio, impiego della nuova tecnologia EcoBoost per il motore, un 3.5 V6 sovralimentato con due turbocompressori in grado di sviluppare 600 CV. Una sospensione “attiva” permette la GT di abbassarsi durante le alte velocità per aumentare la stabilità. Uno spoiler posteriore attivo può salire in verticale e correggere l’inclinazione, questo permette di creare angoli che catturano deportanza e resistenza in caso di necessità. La strumentazione digitale può essere configurata secondo le singole esigenze di ciascun conducente e la presenza di Sync 3, ovvero la più recente edizione del sistema multimediale a bordo delle Ford.

Ma oltre ad esporre la supercar la Ford ha annunciato minori costi per i sensori Lidar Velodyne che attualmente rappresentano la base per le future auto senza guida, (già in sviluppo in Google da anni). I sensori Lidar permettono di rilevare oggetti o superfici utilizzando impulsi laser, ma oggi hanno un costo troppo elevato per essere utilizzati in scala industriale.

Spazio anche ai droni e alla loro sinergia con il mondo della mobilità, infatti, in caso di emergenza, si potranno comandare direttamente dalla plancia dell’auto. L'applicabilità è stata mostrata con il pick-up F-150. Il drone, montato sul cassone posteriore, servirà a ottenere informazioni utili in zone colpite da calamità naturali e incidenti.

Inoltre la casa automobilistica tedesca ha annunciato il collegamento tra le sue auto e i dispositivi intelligenti quali Amazon Echo e l’App Wink.

Amazon Echo è in grado di interagire con il conducente tramite i suoi sette microfoni e i due altoparlanti. Per accedere alle sue funzionalità è necessario utilizzare il comando vocale “Alexa”. Quando attivato può connettersi a Internet per informazioni su meteo, rapporti di traffico, quesiti ..., oppure attiva musica da vari dispositivi o legge audiolibri.

Tramite l’interfaccia Echo si potrà attivare dall’auto l’app Wink per il controllo della propria abitazione. Checkup delle luci, termostati, sistemi di sicurezza, elettrodomestici fino ad arrivare alla verifica degli alimenti nel frigo e relativo aggiornamento della lista della spesa e anche “shopping”.

Al contrario dall’abitazione si potrà interagire con l’auto per sapere informazioni come il livello di carburante, il livello di carica delle batterie in caso di vetture elettriche, la distanza percorribile, oppure programmare l'accensione o lo spegnimento del motore e la temperatura a bordo. 

Tutti i modelli Ford 2017 venduti in Nord America saranno sincronizzati con le piattaforme Apple e Android. Gli utenti iPhone potranno utilizzare Apple CarPlay e quindi l’assistente Siri per accedere a mappe, musica, contatti e altro. Gli utenti Android avranno accesso a Google Now, Google Maps, Google Music …

Infine la Ford aggiungerà altre venti auto ibride e senza guida alle dieci già esistenti per testarle sulle strade della California, Arizona e Michigan.

Ma dopo tutto questo non rimpiangeremo una bella e vecchia spider con il "rumore" dei suoi cilindri, le sospensioni rigide che ci fanno sobbalzare a ogni minima sconnessione della strada, la "puzza" della benzina e dell’olio bruciato?

 

Foto da:

  • Mail On Line
  • Ford site
  • Amazon Echo
  • Wink site
  • Business Wire

 

loading...

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità