Fermer

  • AgoraVox su Twitter
  • RSS

 Home page > Attualità > Cultura > Il Sartù in scena al Napoli Teatro Festival Italia

Il Sartù in scena al Napoli Teatro Festival Italia

Il Napoli Teatro Festival Italia anche quest’anno prende il suo pubblico per la gola. Così come nella primavera del 2011 con Ragù, Rosi Padovani imbandisce il teatro. Il 20, il 21 ed il 22 giugno nell’Antico Giardino dell’Accademia di Belle Arti di Napoli andrà in scena alle ora 21 "Il Teatro in Cucina: Sartù", scritto da Rosi Padovani, diretto da Roberto Azzurro e prodotto dall’Associazione Loro di Napoli.

La stessa Rosi Padovani parla così del suo spettacolo:

“È la storia di un condominio. Domenica mattina. Il giorno della festa. Quante aspettative nei preparativi del pranzo domenicale, che gusto ha l’attesa? Sapori e dissapori, dolcezze ed amarezze di una piccola comunità, un condominio di un palazzo storico di Napoli, scenario di realtà e surrealtà. In una giornata qualunque, che non si rivelerà affatto tale, si incontrano e si scontrano i condomini di questo microcosmo e intrecciano conversazioni e relazioni, amori e vendette, danze e canti. Scene familiari in cucina, ciascuna con la sua storia, ciascuno con il suo “ingrediente” ruotano intorno ad una cucina portineria, cuore, fulcro di un unico “organismo”: il Palazzo. Ma se all’improvviso qualcosa costringe tutti a dover fare i conti con un problema comune? Tra realtà e paradosso, ciascuno intento a soddisfare i propri bisogni, dovrà industriarsi per risolverlo ed accettare di farlo insieme a tutti gli altri, unendo le forze e gli ingredienti… “

Unendo Napoli, Cultura, Enogastronomia e Teatro, la premiata ditta Azzurro Padovani indaga per la seconda volta gli orizzonti della Mise en Scène sperimentale. Uno spettacolo da gustare, così come il sartù ed il vino offerti a fine serata.

IL TEATRO IN CUCINA: SARTU'

Testo

Rosi Padovani

A cura di

Maria Varriale de Curtis per Loro di Napoli

Regia

Roberto Azzurro

Con

Roberto Azzurro, Gea Martire e Federica Aiello,

Francesca Cacciatore, Cinzia Cordella, Pietro Juliano,

Emilio Marchese, Giorgio Pinto, Antonella Romano

 

Mostra di Emilio Notte, nella Galleria dell'Accademia.

Il sartù è offerto da Villa Mazzarella

Il vino da Masseria Campito


 

 


Ti potrebbero interessare anche

Napoli Teatro Festival 2014: il programma della settima edizione
Napoli Teatro Festival Italia. "Per oggi non si cade": quando la forza di gravità va in vacanza
Napoli Teatro Festival Italia: Romanticismi in chiave moderna per “Le ho mai raccontato del vento del Nord” di Glattauer
L’ossessione del lavoro artistico, ossia Elegy for young lovers
Io mangio con don Raffaé


Lasciare un commento


Sostieni AgoraVox

(Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

Un codice colorato permette di riconoscere:

  • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
  • L'autore dell'aritcolo

Se notate un bug non esitate a contattarci.



Pubblicità




Pubblicità



Palmares


Pubblicità