• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > Fargo: la seconda stagione

Fargo: la seconda stagione

Fargo è una serie televisiva americana andata in onda sul canale FX. La serie trae ispirazione dal film omonimo dei fratelli Cohen, i quali sono, tra l’altro, i produttori esecutivi della serie. Tale serie è andata in onda per due stagioni. Nella seconda stagione si raccontano le vicende dell’incidente di Sioux Falls“.

Il boss della famiglia mafiosa dei Gerhardt è colpito da un ictus e il comando della famiglia è affidato a sua moglie Floyd. Il figlio minore della famiglia, Rye, durante un tentativo di estorsione uccide un cuoco, una cameriera e un giudice in una tavola calda nella cittadina di Luverne. Uscendo dalla tavola calda l’uomo è investito da Peggy, una parrucchiera. Rye viene portato a casa da Peggy e viene ucciso, non molto tempo dopo, dal marito di Peggy, ossia Ed, macellaio della piccola cittadina di Luverne.

Ed e la moglie tentano di insabbiare la cosa facendo riparare la macchina di Peggy macellando il corpo di Rye, ridotto ad hamburger. Non molto tempo dopo essi vengono scoperti e arrestati da Lou e dal suocero, che lavorano come poliziotti a Luverne.

Intanto è in atto una vera e propria guerra tra la mafia di Kansas City e la famiglia mafiosa dei Gerhardt. Molti uomini vengono uccisi in questa guerra criminale fatta per avere il controllo di territori immensi.

In seguito alcuni uomini della famiglia dei Gerhardt vanno a casa di Ed e Peggy per ucciderli dato che hanno scoperto che sono stati loro a uccidere Rye. Dodd, uno dei membri della famiglia Gerhardt, viene catturato da Peggy e dal marito, i quali lo portano in una baita su un lago molto lontano da casa loro e per la precisione nei dintorni di Sioux Falls. Qui Dodd viene ucciso da un indiano criminale che prima lavorava per lui. Ed e Peggy, prima dell’uccisione di Dodd, avevano chiamato un killer assoldato dalla mafia di Kansas City, per consegnargli Dodd.

Il giorno della consegna di Dodd arriva e avviene una strage: molti membri della famiglia dei Gerhardt vengono uccisi come vengono uccisi anche molti poliziotti del luogo. Si salvano Lou e il suocero, coinvolti nel conflitto a fuoco. Ed muore e Peggy viene ancora una volta arrestata e stavolta non riesce a fuggire.

Peggy è uno dei personaggi chiave della seconda stagione di Fargo: una donna estremamente folle che compie una sorta di omicidio stradale e porta a casa l’uomo che ha investito, una persona che, in una guerra tra bande, che produce una scia infinita di sangue, pensa alla crescita della sua autostima e della sua auto-consapevolezza, una donna che, una volta finito tutto, pensa di essere una vittima di tutto quello che è successo nonostante tutte le persone che sono morte. Un altro personaggio chiave è Simone Gerhardt: la ragazza, figlia del su citato Dodd, pensa di tradire la sua famiglia in combutta con uno dei killer della mafia di Kansas City. Simone è una persona che ama il sesso, la droga e la trasgressione: va vestita come un hippie ed è sfrontata e ribelle.

La seconda stagione di Fargo si caratterizza per un gusto pronunciato per il grottesco e per il paradossale. Allo stesso tempo la serie cerca di raccontare fedelmente eventi che si sono verificati alla fine degli anni 70 del 1900 in Minnesota.

I vari personaggi che vediamo nella seconda stagione della serie sono spesso tipi eccentrici e quantomeno bizzarri: in molte situazioni si scatena un umorismo nero e macabro adatto ad una serie controversa e alquanto singolare come è Fargo. La seconda stagione della serie mostra anche tanta ignoranza visibile in molti personaggi che vivono la loro esistenza in luoghi sperduti e dimenticati dalla civiltà. La serie parla anche di peccato, di trasgressione come parla anche della degenerazione della natura umana. Fargo parla, inoltre, di pulsioni irrazionali che prendono il sopravvento e generano uomini e donne mostruosi. Fargo è una dark-comedy che spinge anche a ridere per situazioni spesso paradossali e quantomeno singolari, una dark-comedy dove regnano macabro e assurdo, una dark-comedy che mostra il lato oscuro di diversi individui, lato oscuro davvero turpe e abietto per quanto riguarda alcuni personaggi.

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità