• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Cronaca Locale > Dimesso a 60 mila euro in più. Formigoni colpisce ancora

Dimesso a 60 mila euro in più. Formigoni colpisce ancora

Stefano Maullu si dimette da assessore (le intense motivazioni politiche le avevamo scritte qui) e non decide di fare il consigliere regionale solamente. Non basta. Mentre l’indignazione sulla voracità della casta alimenta il crollo della credibilità della politica, Formigoni (che incredibilmente mentre viene travolto da problemi in sequenza trova comunque il tempo di sistemare chirurgicamente gli amici e gli amici degli amici) sistema il suo ex assessore alla presidenza della TEM (la tangenziale esterna milanese che fa gola ai soliti cantieristi).

E certo un ex assessore al commercio sembra proprio indispensabile per presiedere la costruzione di un’infrastruttura del genere, dirà qualcuno. Peccato che l’unica cosa chiara del nuovo incarico del vecchio assessore siano quei 60.000 euro all’anno che (guarda caso) sono più o meno la cifra che Maullu avrebbe perso con le proprie dimissioni.

Quando ero bambino, a calcio, giocava sempre titolare in porta il figlio di un amico dell’allenatore. Pensavo che fosse un’ingiustizia per i bambini; poi con Formigoni ho capito che è il metodo per fare la formazione. Tanto se si perde in questo gioco, perde solo il pubblico.

Questo articolo è stato pubblicato qui

Commenti all'articolo

  • Di paolo (---.---.---.109) 19 aprile 2012 17:03

    Caro Giulio ,Formigoni ha il sorriso beffardo di chi si sente intoccabile .
    L’aggravante è che si ritiene anche molto furbo e ritiene dei deficenti quelli che lo attaccano .
    Questo è il mix più pericoloso in assoluto per un politico perché significa che si è completamente distaccato dalla realtà e ha perso la percezione della sua funzione .

    Lui dice che se i lombardi lo hanno votato per quattro volte consecutive significa che lo apprezzano .Io dico che i lombardi apprezzano la Lombardia a prescindere da Formigoni , o meglio malgrado Formigoni ,poi l’elezione avviene per mero meccanismo di indirizzo politico che con la scelta ha poco a che vedere ,dal momento che lui è il nominato di una coalizione vincente .
    Cita sempre , come fosse una medaglia da apporre sul suo petto ,la qualità della sanità in Lombardia . Se ne fa vanto e gonfia il petto come un tacchino in ogni occasione ,anche se molti gli fanno notare che era già eccellente prima di lui e senza gli scandali degli ultimi dieci anni.
    Intorno a lui cascano consiglieri come pere mature ma lui è imperturbabile ,non avverte il minimo disagio . Incredibile.

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares