• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Politica > Crisi di governo: come è stata percepita? Sondaggio Quorum/YouTrend per Sky (...)

Crisi di governo: come è stata percepita? Sondaggio Quorum/YouTrend per Sky TG24:

Filtri quali età, provenienza, titolo di studio e intenzioni di voto mostrano la crisi di governo da prospettive interessanti

di Daniele Rovida

Con l’insediamento del nuovo governo giallorosso guidato sempre da Giuseppe Conte, si è conclusa definitivamente, a quasi un mese dal suo inizio, la crisi dell’esecutivo gialloverde. Ma come è stata percepita questa crisi dagli italiani? Proviamo a comprenderlo con l’aiuto dei dati forniti dal nostro sondaggio per Sky TG24 dello scorso 30 agosto, incrociati con fattori demografici quali età, titolo di studio, intenzioni di voto e provenienza.

Il giudizio sul governo Lega-M5S

Un elevato gradimento per l’operato del Governo gialloverde è prevedibile nella schiera di elettori di Lega e Movimento 5 Stelle: il 70,6% degli elettori leghisti ritengono positiva l’esperienza del Governo Conte I, e tale gradimento è ancora più elevato presso chi sostiene i 5 Stelle (79,2%). Il gradimento crolla tra le file degli elettori del PD (11,7%).

Dati interessanti emergono se consideriamo le fasce d’età: l’operato del Governo uscente è infatti stato giudicato negativamente soprattutto dagli over 55 (69,5%) e da chi ha meno di 35 anni (64,3%). Per contro, il dato si abbassa al 51,5% nella fascia intermedia, che è quella maggiormente in età lavorativa comprendendo uomini e donne che hanno tra i 35 e i 54 anni.

 

Il giudizio sull’operato del Presidente Mattarella nella gestione della crisi

Per quanto concerne l’operato del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nella gestione della crisi, il giudizio su esso è positivo per il 72,7% della popolazione, anche se, come prevedibile, meno di un elettore leghista su due pensa ciò: del resto, gli elettori del Carroccio avrebbero preferito elezioni immediate in linea con le dichiarazioni di Matteo Salvini. Sensibilmente più alta è invece la fiducia riposta nel Capo dello Stato da parte dell’elettorato pentastellato (81,1%) e ancor più da quello Dem (85,8%).

 

L’opinione sulla dichiarazione di Salvini per cui PD e M5S erano già d’accordo per un ribaltone

In generale, l’ipotesi di ribaltone premeditato PD – M5S sostenuta dall’ex Ministro dell’interno gode di scarso sostegno, anche se naturalmente così non è per gli elettori della Lega (il 70,4% si dichiara concorde). Prendendo in esame il filtro generazionale, si nota come la dichiarazione del leader leghista sia sostenuta da oltre il 30% tra gli over 35, ma il dato cala sensibilmente tra le fasce di età più giovani: solo il 21,7% sostiene infatti l’ipotesi del ribaltone premeditato.

 

Cosa sarebbe stato meglio fare dopo la crisi di governo?

Come soluzione alla crisi di governo, più di 4 italiani su 10 avrebbero preferito elezioni immediate in autunno, anche se il dato varia sensibilmente a seconda dello schieramento politico di appartenenza: è una soluzione decisamente apprezzata dagli elettori della Lega (75,6%); viceversa risulta avversa a grillini (27,1%) e democratici (12,2%). L’ipotesi di un governo di legislatura giallorosso – che è poi quella che si è effettivamente realizzata – è stata indicata globalmente solo da un italiano su cinque, ma tra gli elettori del Partito Democratico è stata indicata dal 58,7%, e anche tra le fila pentastellate è la soluzione preferita dalla maggioranza relativa dell’elettorato (42,4%).

Filtrando i risultati per titolo di studio, coloro che non sono andati oltre la licenza media sono risultati i più favorevoli a una tornata elettorale in autunno (50,6%). Il dato, però, diminuisce al crescere del grado di istruzione raggiunto: il voto immediato è stato visto con favore dal 38,9% dei diplomati e dal 34,6% dei laureati.

 

Il Movimento 5 Stelle è più vicino alla Lega o al PD?

Il Movimento 5 Stelle è visto dagli italiani come più vicino al Partito Democratico (51,5%) che alla Lega (16,3%) e, sorprendentemente, non si registrano su questa percezione variabilità così importanti tra gli elettori dei tre partiti principali. Inoltre, nonostante il Movimento 5 Stelle si dipinga come partito post-ideologico, è solo il 37,9% a ritenerlo equidistante da Lega e PD: per il 44%, infatti, il Movimento è più vicino ai democratici, mentre solo per il 18,1% c’è una maggiore affinità con il Carroccio.

Inoltre, questa volta è la discriminante territoriale a restituire dati di dettaglio interessanti. Il M5S è ritenuto simile al PD dal 49,9% della popolazione dell’Italia meridionale, dal 49,4% di quella dell’Italia centrale e dal 44,4% degli interrogati del Nord Ovest: nel feudo leghista del Nord Est, invece, tale percentuale si alza al 64,1%.

 

Se c’è una differenza radicale tra i rapporti di forza in Parlamento e quelli nel Paese, è giusto andare a elezioni anticipate?

Infine, gli italiani si sono detti tendenzialmente favorevoli ad elezioni anticipate (58,8%) nel caso in cui vi sia una mancata corrispondenza tra i rapporti di forza in Parlamento e quelli nel Paese. Tale posizione è caldeggiata dal 90,9% degli elettori del Carroccio, mentre è molto più bassa tra i due nuovi partner di governo, attestandosi al 47,7% tra le file pentastellati e al 29,3% tra quelle democratiche.

Si può inoltre osservare come a titoli di studio più elevati corrisponda un minor accordo con questa posizione, sebbene anche tra i laureati resti comunque maggioritaria (52,5%).

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità