• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > Conviene all’Italia uscire dall’euro?

Conviene all’Italia uscire dall’euro?

Secondo un rapporto di Merrill Lynch all'Italia converrebbe uscire dall'euro.

 

Il rapporto di Lynch evidenzia che l'Italia e l'Irlanda sono i due Paesi a cui converrebbe di più uscire dall'Euro. E' stata fatta una graduatoria dei Paesi che trarrebbero i maggiori benefici nel caso dovessero lasciare l'Euro e l'Italia e l'Irlanda sono in cima a questa classifica. L'Italia uscendo dall'euro beneficerebbe dell'aumento delle esportazioni e, a differenza di altri Paesi, potrebbe godere di una fuoriuscita abbastanza ordinata. Inoltre il nostro paese in futuropotrebbe avere anche un piccolo avanzo primario nel bilancio.

Un problema abbastanza rilevante sarebbe però pagare l'interesse sul debito pubblico, e il debito pubblico stesso, in Euro mentre non si è più nell'Euro. In futuro, in uno scenario simile, si potrebbe arrivare anche ad una rinegoziazione del debito con i creditori. L'Italia ha un'economia abbastanza produttiva a differenza della Grecia, del Portogallo e della Spagna, e questo è un altro fattore di propensione all'uscita dall'Euro. L'Europa può permettersi la fuoriuscita dell'Italia dall'euro? Sarebbe una catastrofe perchè è un Paese grande con una produttività molto importante.

Come si dice sempre riferendosi all'uscita del nostro paese dall'Euro: conviene all'Italia rimanere nell'Euro? Conviene ai cittadini italiani sprofondare in un declino lento e inesorabile rispetto ai paesi più forti dell'Eurozona dal punto di vista economico? Conviene agli italiani pagare nuove manovre economiche o nuovi tagli alla spesa per rimanere nella moneta unica?

Il futuro ci darà le risposte a tante domande come queste.

Questo articolo è stato pubblicato qui

Commenti all'articolo

  • Di (---.---.---.223) 20 luglio 2012 17:53

    Certamente che conviene uscire dall’euro, ma i nostri politici sono d’accordo?
    Mi ricordo uno sponsor pubblicitario che tra l’altro diceva: l’euro non ti cambia la vita, eccome che c’è l’ha cambiata! infatti, quelli che percepiscono uno stipendio fanno fatica ad arrivare a fine del mese, figuriamoci i precari. Quindi, ecco il danno all’economia senza limiti!
    E poi, questi governanti perchè non hanno stabilito con gli altri governi una prova di alcuni anni per vedere se ciò fosse possibile? Come mai visto il fallimento dell’euro non si ritorna indietro alla lira? E volontà dei governati italiani o è una forzatura degli altri stati?

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares