• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tempo Libero > Musica e Spettacoli > Alice Caioli ad Area Sanremo Tour a Castello Gallego di Sant’Agata di (...)

Alice Caioli ad Area Sanremo Tour a Castello Gallego di Sant’Agata di Militello

Si è svolta al Castello Gallego di Sant'Agata di Militello la VII tappa della finale regionale/interregionale di Area Sanremo Tour che porta i vincitori a partecipare alla sezione nuove proposte del Festival di Sanremo 2019. Area Sanremo Tour è una iniziativa a cura di Anteros Produzioni Srl., Direttore Artisitico Nazzareno Nazziconi, collaboratori nazionali Giuseppe Sturiano responsabile anche di Regione Sicilia con Salvo Riolo ed Ernesto Trapanese tutti partecipi alla magnifica serata. La presentazione – trascinante – è di Maurizio Caruso e Valentina D'Alessandro. Gl'onori di casa sono stati fatti dal Sindaco Dott. Bruno Mancuso che ha ringraziato Area Sanremo Tour per la scelta di Sant'Agata di Militello: “il mio più sentito augurio è che qualcuno possa di nuovo arrivare, come nella scorsa edizione la ns concittadina Alice Caioli, sul podio dell'Ariston per cui si può ben dire che Sant'Agata è origine di Talento”.

Ospiti della serata Tania Lighea Montelpare, Dinastia e gli Ultimi, la giovanissima ma già pluripremiata Alessandra Platania. Ospite d'onore la vincitrice al Sanremo 2018 del Premio della Critica Sala Stampa Lucio Dalla con “Specchi rotti”, Alice Caioli. Classe 1995, Alice Caioli canta dall'età di 12 anni, diciasettenne, nel 2012 partecipa a “Io canto” del programma di Jerry Scotti su Canale 5 e l'anno successivo è al Bootcamp di X Factor. Dopo “Specchi rotti” a Sanremo 2018, un nuovo successo quest'estate con “Non ne posso più di quest'estate”. Sono riuscito ad incontrarla brevemente: molto bella, statuaria, potrebbe essere una delle grandi modelle delle migliori e più raffinate pubblicità. Ma è apparenza: appena sale sul palco e sulle prime note comincia ad intonare la voce calda e forte, l'anima Rock è intrattenibile...

Come faccio sempre per mettere più a loro agio i miei interlocutori, la lascio a “ruota libera”. Lei sorride e rifiuta: “no, faccia lei le domande...” “Allora: anzitutto complimenti per “Specchi rotti”, davvero bellissima. A cosa sta lavorando?” “Ad un nuovo album di cui ancora non posso svelare il nome.” “Prende degli spunti da “Specchi rotti”?” “Prende degli spunti ma si proietta oltre... con un single che uscirà intorno al 19...” “Cosa pensa di Area Sanremo Tour?” “L'adoro...” “Benissimo. La ringrazio davvero e tanti, tanti auguri...”

francesco latteri scholten.

 

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità