• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Il coronavirus e la società dell’ignoranza

Di Damiano Mazzotti (---.---.---.91) 23 marzo 15:38
Damiano Mazzotti

Ottimo articolo di carattere generale. Ma in una guerra le truppe devono essere addestrate e rifornite dei mezzi necessari. Poi devono essere organizzate nel modo migliore. In questa guerra moderna, il virus è stato sconfitto facilmente dalla cultura giapponese molto razionale e scientifica. Oggi in Giappone si vive normalmente. In Svizzera, altra cultura molto indipendente e molto scientifica, sembrano contenere il virus. Oggi vediamo i risultati dell’attuale cultura italica infantilizzata dalla tv e dai social, e burocratizzata dalla politica, che ha messo un commercialista a capo della protezione civile e che non è riuscita a rifornire gli ospedali dei mezzi e delle tecnologie che servivano. Giudicate voi. Dopo aver spento la TV. Per favore.


Lasciare un commento

Per commentare registrati al sito in alto a destra di questa pagina

Se non sei registrato puoi farlo qui


Sostieni la Fondazione AgoraVox