• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Quando un Governo non sa fare o, se lo sa, è “torbido”

Di Enzo Salvà (---.---.---.64) 6 agosto 17:02
Enzo Salvà

paolo, premesso che, per ora, la fusione nucleare è solo sperimentale, poi si dovrà parlare di scorie. Renzi: nel suo Sblocca Italia che era del 2014 ci andava giù pesante con gli inceneritori, poi tutto si è fermato quando nel 2017 le UE ha tolto i contributi per questa pratica. 

Sul riciclo è implicito "secondo me", nell’appello non c’è scritto. Se leggi il link con attenzione vedrai che il Governo non ha dato spiegazioni su questa retromarcia. Io ho verificato sul sito Minambiente.it e non c’è uno straccio di spiegazione. A me è venuto da pensar male. 

Energie rinnovabili: l’impianto in Oklahoma è un ibrido eolico-solare-accumulo, non è utopia è un ulteriore passo avanti. Se mi dici che ora si utilizza energia da fossili per costruire impianti ed accumulatori, rispondo che domani questi produrranno essi stessi l’energia per prodursi. Ma se rimaniamo fermi è un casino.

Il problema, caso mai, sta nel "rifornire" di denaro, in un Paese che è pieno di debito, ricerca-sviluppo-progetto-produzione e commercializzazione. Ora, senza andare tanto a fare gli economisti, se può farlo il Portogallo non lo facciamo noi che eravamo già più avanti ed abbiamo maggiori capacità?

Dai, quello che manca sono le chiare spiegazioni e in queste il perchè l’Italia finanzia con contributi e bonus la parte "fossile" per 15 miliari l’anno e non è capace di stornarne una parte da trasferire alla produzione/modernizzazione del contenimento climatico in "aggiunta" ai contributi europei che ci sono e non siamo nemmeno tanto bravi a sfruttare.

Un Saluto

Es.


Lasciare un commento

Per commentare registrati al sito in alto a destra di questa pagina

Se non sei registrato puoi farlo qui


Sostieni la Fondazione AgoraVox