• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

“Salva Aquarius e il soccorso in mare”: una petizione

Di Redazione (---.---.---.115) 5 ottobre 2018 08:33
Redazione
Buongiorno, 

no, il signor Salvà non è l’addetto alla censura del sito, come lei suggerisce, ma un cittadino che scrive su AgoraVox. 

Le ricordo anche che il dibattito, se è dibattito, su AgoraVox, è libero e incoraggiato. Tra l’altro le voci su Agoravox sono tante, e spesso discordanti. 

Chi scrive e commenta su questo sito si è trovato spesso ad affrontare dibattiti molto accesi. 
Alla redazione è stato spesso chiesto di intervenire e, in nome dello spirito del sito, non lo si è fatto. 

I messaggi di odio, i "voi" urlati contro un non ben chiaro "nemico", le minacce, i link a contenuti volgari, violenti o che non portano nulla al dibattito, vengono, semplicemente, cancellati e, a un certo punto, bloccati. E, come vede, con una certa elasticità. 

Non si tratta di dibattito in questo caso, ma di vomitare odio e livore. 

Per quanto possiamo cerchiamo di proteggerci e di proteggere chi scrive su questa piattaforma o chi ci permette di riproporre contenuti pubblicati altrove. 

Buona giornata. 

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.