• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Lettera aperta a Matteo Salvini sul criterio di "clandestinità"

Di paolo (---.---.---.49) 16 luglio 16:12
Credo che il termine "clandestino" utilizzato da Salvini non sia il più idoneo a rappresentare chi entra nel nostro paese in violazione delle leggi sull’ immigrazione. Perché una legge, per quanto criticabile, esiste già dal 2002 e si chiama Bossi - Fini.
Il termine corretto dovrebbe quindi essere quello di "immigrato illegale ", dal momento che tutti entrano con lo lo status di "profugo o rifugiato" che poi nel 93% dei casi, come da statistica, non viene riconosciuto.
Al netto di Salvini non credo che gli italiani stiano diventando razzisti. Credo che siano diventati giustamente intolleranti verso una politica dell’accoglienza colabrodo, che è stata una via di mezzo tra lo scandaloso e il delinquenziale.
Gli effetti di questa "accoglienza tout court " sono sotto gli occhi di tutti, non occorre essere esperti di immigrazione per capire che le cose non hanno funzionato se non per chi aveva interessi particolari. Molto particolari e le risparmio l’elenco che lei certamente conosce.
Scusandomi per la lungaggine, chiudo dicendo che aspettare i tempi delle istanze alla magistratura (questa magistratura con i suoi tempi biblici e inefficienze ) e relativi ricorsi significa consegnare masse di gente, di cui non si sa nulla, alla clandestinità con tutto ciò che ne consegue.
Un filtro a monte deve essere trovato, purtroppo non esiste altra strada.
saluti




Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.