• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Vaccinazioni obbligatorie: le dichiarazioni della Lorenzin non devono passare inosservate

Di Truman Burbank (---.---.---.142) 24 maggio 2017 23:44
Truman Burbank

Il decreto della lorenzin si configura come un trattamento sanitario obbligatorio.
Invito tutti i genitori che intendono accettare (almeno temporaneamente) questo atto d’imperio a non firmare il "consenso informato" che i medici chiederanno di firmare. Se la vaccinazione è obbligatoria il consenso è comunque estorto mafiosamente al genitore. Il foglietto da firmare va rapidamente preso e conservato con cura.
Dopo di che ci si rifiuta di firmare perchè la vaccinazione è imposta.
- Se il medico vaccina il bambino lo si denuncia perchè ha praticato un trattamento medico in assenza di consenso;
- Se il medico non vaccina il bambino lo si denuncia perchè si è rifiutato di applicare il decreto della lorenzin.
Ripeto: il medico va denunciato sempre e comunque, perchè in assenza di consenso il suo comportamento può solo essere illegale e il consenso non è dovuto.
Il foglietto sul consenso informato, conservato con cura potrà essere un utile supporto alla denuncia (specialmente nel primo caso).


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.