• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Tre domande (e più) a Paolo Barnard

Di Contribuente schifato (---.---.---.82) 22 maggio 2009 11:23

E’ questo sedicente giornalista (rai, pagato con i nostri soldi!!) ad essere un negazionista degno dei vari Blondet, Faurisson, Irving, ecc. ecc. e dovrebbe studiare un po’ la storia e la realtà prima di lanciarsi in paragoni immondi tra il genocidio come quello nazista e altre vere tragedie (Apartheid, Marzabotto, aggiungerei Rwanda, Darfur, ecc. ecc.), e la propaganda filoterrorista di Hamas e complici.
"Se tutto è Auschwitz, niente è Auschwitz".


Lasciare un commento

Per commentare registrati al sito in alto a destra di questa pagina

Se non sei registrato puoi farlo qui


Sostieni la Fondazione AgoraVox