• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Reddito di cittadinanza. Si può o non si può?

Di (---.---.---.235) 9 novembre 2014 14:20

Caro Paolo,

sono contento che la prendi in questo modo. E chiedo anche io scusa al tuo pubblico, ma questo è sito per parlare. E allora parliamo, DI FATTI. Facciamolo il più possibile. FAI ATTENZIONE:

1) Cambiare le regole (primarie 2012)

30 novembre 2012, Renzi contro le regole delle pimarie; scrive una lettera ai garanti lamentando brogli e dicendosi deluso dall’irrigidimento delle regole.

   *** RENZI DENUNCIA BROGLI ***

(parole sue, non mie). Riguardo alle regole, E SONO SEMPRE PAROLE DI RENZI, NON MIE:

"queste regole complicate del ballottaggio permettono fino a stasera alle 20 di poter comunque partecipare al ballottaggio, anche se non hai partecipato al primo turno". Fu Renzi a non aver capito le regole? Egli mandò pure 128.733 email per far votare la gente, ma non la spuntò.

Anche la gente sentiva puzza di bruciato; Libero, 26 novembre 2012 fa un sondaggio: "Credete alle primarie del PD?". Risultato: 58% "No, possibili brogli". Ma lasciamo perdere i sondaggi. Quello che posso aggiungere, caro verginello Paolo, è che il PD è sporco, e non c’è ragione per pensare che quelle primarie siano state pulite. Ma, cosa ancora più importante, non sono io che lo dico, FU RENZI A DIRLO.

2) Brogli e servizi in TV

Repubblica, 16 febbraio 2013, a proposito credo delle primarie campane: dal Nazareno viene nominato un controllore, "visto che tutti i candidati segnalano irregolarità". TUTTI I CANDIDATI? Ah già, stiamo parlando del PD... 

Ma lasciamo perdere l’antipasto, e andiamo alle primarie che c’interessano, dove secondo te non ci sono stati brogli.

2 novembre 2013, Civati parla di "scandalo delle tessere": "tesseramenti anomali, il 25% dei congressi locali (uno su quattro) sarà probabilmente annullato. In realtà, le situazioni irregolari documentate sono persino di più"

18 novembre 2013: "Primarie Pd, Cuperlo denuncia brogli"

E poi: FIORONI, «RENZI FERMI I BROGLI»

Sono parole di Civati, Cuperlo, Fioroni, non parole mie. Il meglio che possa fare io, da non studioso del PD ma persona corretta, è parlare male del PD citando le parole DEI SUOI COMPONENTI. Ora, fammi capire TU dove sono le tue fonti per dire che le regole sono state rispettate nel 2012 e che non ci furono brogli nel 2013.

Quanto ai servizi TV che non sono infallibili, sono d’accordo. Ma vedere DAL VIVO la stessa persona che vota 3, 4, 5, 8 volte alle primarie è INCONFUTABILE. Riprese in diretta delle Iene (trasmissione che io non guardo, ma un minimo di pubblicità in questo caso è doveroso, così ne sono venuto a conoscenza).

3) Il Berlusca l’ha fatto fuori una sentenza giuridica, mentre molti esponenti del PD facevano discorsi del tipo "non abbiamo mai giudicato Berlusconi ineleggibile, perché mai dovremmo farlo ora", mentre nella giunta per le elezioni si voleva fare finta di nulla e solo il M5S insisteva, mentre nella votazione in senato erano tutti contenti della votazione segreta, ma grazie al M5S la votazione è stata palese. Ma alla fine, è stato RENZI a rimettere in gioco il Berlusca. Grazie.

TI PREGO PAOLO, sii pendante quanto più poi. Troppo facile scrivere "brogli alle primarie = falso", quando gli stessi esponenti del PD li denunciavano. Parliamo dei fatti concreti.

Quanto al linguaggio che mi rende odioso (non estendere la critica a tutti i grillini, sarebbe una falsità). Sono una persona normalmente pacata. Ma quando vedo o sento certe cose, mi monta il sangue al cervello. Insomma: siamo in una situazione in cui un contapalle borioso e immaturo è diventato premier di una Nazione civile, si mette a inciuciare con un pregiudicato ineleggibile, che ha fondato un partito insieme a un mafioso, un partito pieno di indagati e condannati, con il beneplacito di un presidente della repubblica CHE FA DISTRUGGERE le intercettazioni che lo riguardano... già questa situazione fa montare il sangue alla testa; e poi mi trovo a discutere con un tale di nome Paolo che non trova di meglio che attaccare l’unica forza politica che non ha indagati, non ha mafiosi, non possiede banche, non prende rimborsi elettorali, ed è l’unica che denuncia senza mezzi termini la catastrofe in cui ci troviamo. Ti stupisci se mi chiedo se tu ci sei o ci fai?

Ciao,

Gottardo


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.