• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Gaza-Israele, perché hanno tutti torto

Di (---.---.---.152) 23 luglio 2014 10:06

Ma anche in questo articolo si legge qualche incongruenza. I ragazzi israeliani (che, detto per inciso, non erano "coloni" perché vivevano al di là della linea verde, in Israele) non sarebbero stati uccidi da Hamas, ma da una scheggia palestinese che boicotta Hamas. Questo avrebbe dovuto vedere Hamas in prima fila (magari di nascosto per non perdere la faccia) nella ricerca e cattura degli assassini. Invece ha fomentato l’opposizione alle ricerche e ha iniziato a sparare razzi ben prima dell’inizio dei bombardamentio israeliani (che casomai ne sono stati la reazione).
Le schegge impazzite dimostrano l’incapacità di chiunque (sia ANP sia Hamas) di tenere sotto controllo le aree palestinesi. Difficile in questa situazione che Israele possa essere messo con le spalle al muro a trattare una pace: con chi lo potrebbe fare e con quali garanzia che il giorno dopo le concessioni territoriali, necessariamente comprese in un trattato, non ricomincino i razzi, gli attentati, i rapimenti ?


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.