• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Cosa è il “nazarenismo”: logica del patto Renzi-Berlusconi

Di (---.---.---.206) 10 luglio 2014 17:58

Aldo , condivido tutte le tue perplessità su tema delle riforme . E’ del tutto evidente che se chi le propone è Matteo Renzi e l’interlocutore principale si chiama Silvio Berlusconi (sulla giustizia poi ?!! ) , non si può sperare in niente di buono .

Tuttavia non condivido il tuo giudizio globalmente assolutorio nei confronti del M5S , che ritengo il vero e unico responsabile di questa situazione .

Il M5S ha strategicamente perseguito ,in modo arrogante e , a mio avviso politicamente scellerato ,la strategia del "contro tutti " ,che mirava dichiaratamente allo sfascio istituzionale generale ,puntando soprattutto sullo svuotamento elettorale del PD , spingendolo (obtorto collo ) al sodalizio con il pregiudicato sul tema delle riforme .
Scelta politica che però si è rivelata un fallimento catastrofico e in vitù della quale i grilleschi si sono automaticamente emarginati dal ruolo attivo nel processo delle riforme .

Adesso non è che siccome Grillo -Casaleggio , sotto la maschera di "perbenino " Di Maio , sfumata la chimera dell’asso pigliatutto , hanno "sic et simpliciter " , per non dire di punto in bianco , cambiato strategia (almeno a parole) , il PD deve abboccare come un tordo al nuovo corso grillesco .E’ evidente che Renzi non si fida e che vuole nero su bianco e diretta streaming . Io pretendereii anche le marche da bollo . Ma come si può pretendere che tutta questa improvvisa disponibilità al dialogo e alle intese non venga percepita come meramente strumentale ? Può bastare che Di Maio dica "adesso vogliamo l’incontro perché Renzi ha vinto le Europee " ? .Perché prima il PD non rappresentava nessuno ? Ma questi ci sono o ci fanno !? .
E allora " chi è causa del suo mal pianga se stesso " , ma a nulla serve tentare di rigirare la frittata . Il nuovo corso del M5S ,ammesso e non concesso che mai ci sarà ,dovrà necessariamente passare da una rifondazione statutaria che preveda l’uscita di Grillo-Casaleggio e la fine del blog-partito . Solo allora avranno titolo e ragioni per pretendere .

Poi della collera fredda di Casaleggio francamente non credo importi niente a nessuno , la collera semmai è calda ed è quella di tutti quegli elettori (per non parlare dei potenziali) che hanno puntato sul M5S come "strumento sanitario " della politica italiana e sono rimasti miseramente delusi . Con l’aggravante che Grillo li ha pure sfanculati pubblicamente .
Questa è la situazione allo stato dell’arte , piaccia o non piaccia.
ciao


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.