• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Due cose che non convincono di Papa Francesco

Di (---.---.---.161) 24 agosto 2014 12:31

BASTA una parola di ... >


Lo scorso 24 aprile in Val Camonica un giovane 21enne di Lovere (abitante in v. Giovanni XXIII) è rimasto vittima del crollo improvviso di un’imponente croce votiva legata al ricordo di Giovanni Paolo II.

Un tragico evento dal tratto “sconcertante” che i media hanno “liquidato” in 24 ore.


Appena 2 giorni dopo, in S.Pietro, proprio i due Papi (Rocalli e Wojtyla) venivano proclamati Santi anche in forza delle miracolose guarigioni avvenute per loro intercessione.


Sono passati 4 mesi. NON abbiamo alcuna notizia di una telefonata (tra le tante) di Papa FRANCESCO alla famiglia del giovane “caduto”. Una semplice telefonata di “attenzione e vicinanza”.

Dobbiamo forse dedurne che tocchi ai suoi genitori “importunare” il Papa per avere almeno una parola di “luce” e guida?


E’ risaputo che la vita “accosta” momenti di dolore e di gaudio. Il difficile è vivere una Fede, senza miracoli


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.