• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Brindisi: intervista all’uomo sospettato dell’attentato (e gli errori di Ruotolo)

Di Sandro kensan (---.---.---.5) 22 maggio 2012 23:41
Sandro kensan

Tweet di Sandro Ruotolo, gli asterischi in realtà non ci sono e Ruotolo li ha messi al completo senza censure.

1 “Il cognome sarebbe S****. Il sospettato si chiamerebbe C****. Il fratello che sarebbe in questura M” 2 “Quartiere popolare. Lui mano offesa. Vive con fratello e signora. All’ultimo piano di un palazzo. Edilizia popolare” 3 “Abita qui il sospettato della strage di Brindisi” (immagino che il tweet contenga il link alla foto) 4 “Ho fatto vedere il volto scoperto dell’uomo che aziona il telecomando ad un suo vicino di casa che titubante: sì può essere lui” 5 “I due fratelli S**** sono in questura" 6 “Stanno verificando l’alibi del sospettato” 7 “Prima l’ex militare, ora l’uomo con la mano offesa. Dopo i riscontri, i sospetti tornano liberi. Non ci sono indagati per ora”

Fonte: http://www.glialtrionline.it/2012/0...


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.