• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

L’Italia è sotto ricatto

Di paolo federici (---.---.---.162) 2 dicembre 2011 18:44
paolo federici

evidentemente non mi sono spiegato (o forse il lettore non ha letto!).

Partiamo da una sua considerazione: "l’autotrasporto in Italia è demandato alle ditte dei paesi extra cee o periferici".
Ecco appunto: perché sempre più "committenti" si affidano ad aziende extra cee o periferici?
Forse perché quelle aziende sono in grado di offrire prezzi "competitivi" ...!?
A mio modesto avviso, dunque, la soluzione è nell’organizzarsi per offrire standard tariffari analoghi.
Mi sia permesso un paragone: siamo invasi dai barbieri cinesi che tagliano i capelli a 8 euro, quando un barbiere italiano ne vuole 20.
Le soluzioni sono due: o i barbieri italiani adeguano le loro tariffe, oppure saranno costretti a cambiare mestiere (e, sia chiaro, lo dico con il pianto nel cuore. Ma dobbiamo deciderci ad affrontare la realtà!)
Pretendere (come invece fanno gli autotrasportatori) che chi, dopo aver pattuito il prezzo "cinese" di 8 ... dopo essersi fatto tagliare i capelli ed aver pagato 8, debba invece essere costretto a pagare una somma diversa/maggiorata per legge, NON E’ UNA SOLUZIONE.
Eppure è quello che succede con gli autotrasportatori.
Se io chiamo un autotrasportatore austriaco e chiedo un prezzo, quello è e quello rimane.
Se invece io chiamo un autotrasportatore italiano e chiedo un prezzo, anche se il prezzo mi viene concesso, anche se quel prezzo mi viene fatturato, anche se io pago esattamente quel prezzo ... posso trovarmi (dopo mesi!) ad essere trascinato in Tribunale come un criminale, perché la legge concede la facoltà all’autotrasportatore di rescindere dal contratto e chiedere ALTRE tariffe.
Non mi pare proprio che questo "modus operandi" possa essere accettabile a chicchessia.
Ma la domanda che continuo a farmi (ed alla quale nessuno risponde): che fine hanno fatto i 5 miliardi di euro che i governi degli ultimi 10 anni hanno riversato, a pioggia, nelle tasche degli autotrasportatori? 
Aspetto fiducioso che qualcuno mi risponda
grazie
Paolo Federici 


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.