• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Eroe di stato: Carlo Alberto Dalla Chiesa

Di (---.---.---.14) 10 gennaio 2011 00:17

..." Infine, guardando la fotografia dell’autore ( Roberto Saviano in Gomorra) sulla quarta di copertina, mi ricordai di aver incontrato una volta quel ragazzo. Era venuto a trovarmi assieme a un altro giornalista e avevamo fatto una lunga chiacchierata sulla camorra casertana, su che cosa fosse stata e cosa fosse diventata, SULLE DINAMICHE GENERALI dell’organizzazione camorrista.", parole del Dottor. Raffaele Cantone, citazione a pag.325, del libro" Solo per giustizia, vita di un Magistrato contro la Camorra".
Il principio stesso,che il Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, avrebbe assunto in funzione di Prefetto a Palermo con la mafia, ossia gli sviluppi illegali, economici e politici che legavano la conserteria mafiosa dell’isola con le altre organizzazioni di stampo mafioso in Calabria e, fors’anche, in Campania. Se è vero quanto è vero che, "... Chiedeva semplicemente di coordinare ristretti nuclei di funzionari e investigatori nelle città italiane più interessate dalla presenza mafiosa FUORI DALLA Sicilia (credo ne avesse segnalate una decina)" - Tratto dal libro " Delitto imperfetto,Il Generale, la mafia, la società italiana",pag.63, di Nando Dalla Chiesa.Quindi, non solo l’osservazione investigativa sull’ area palermitana, ma implicitamente rivolta al fronte delle maggiori città siciliane, e nel contempo,di quelle FUORI dall’isola.Dopo la richiesta del Governo di nominarlo Prefetto, che cosa si poteva chiedere, a ragione della sua altissima professionalità d’investigatore al Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa?. 
Ettore Ferrero...


Lasciare un commento

Per commentare registrati al sito in alto a destra di questa pagina

Se non sei registrato puoi farlo qui


Sostieni la Fondazione AgoraVox