• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tempo Libero > Satira > Tutte le puntate di Radio Mafiopoli

Tutte le puntate di Radio Mafiopoli

Mi hanno chiesto – perché sfottere la mafia?

Ho risposto – perché no?

Siamo nell’epoca del culto per la credibilità e per l’onore, della comunicazione masticata e poi sputata, della dignità da discount; in tutto questo magma di garantismo avanzano nel borsellino, come la moneta, quelli che a ragion veduta dovrebbero essere il braccio armato della “cosa nostra di chi?” al soldo di qualche incravattato nelle stanze del potere.

- Perché sfottere la mafia?

Perché siamo stanchi di questi falsi miti da fiction che qualcuno vuole convincerci possano tenere sotto scacco una nazione. Perché disonorare la mafia è una questione di onore. Perché è il nostro modo da giullari per urlare il nostro no. Perché fanno ridere mentre si mettono in posa per fare paura. Perché come diceva Peppino la mafia è una montagna di merda.

Perché smontare la loro credibilità è il nostro modo per opporsi ad un racket culturale e in più ci divertiamo un mondo.









Ventiquattresima puntata: Giuochiamo alla Mafia (ma per finta!)








Quindicesima puntata: "A che serve vivere, se non c’è il coraggio di lottare?" In memoria di Beppe e Pippo






Quattordicesima puntata: Discorso di fine anno

 





Tredicesima puntata: Natale con i buoi






Dodicesima puntata:
Giurin giuretta il bacio ti aspetta






Undicesima puntata
: Antimafia certificata ISO 9001







Decima puntata: 41 LETTERINE (bis) PER BABBO NATALE

 





Nona Puntata
: BORSELLINO SUL TETTO CHE SCOTTA






 Ottava puntata: LETTERA A TOTO’ RIINA






Settima puntata: L’ONORE E’ MOBILE







Sesta Puntata
: LA PARITA DEL SEGRETO DI STATO


 




Quinta puntata
: FAX DA GOMORRA






Quarta puntata: LA STORIA BAVOSA DEI CAPALESI DI GOMORRA

 








Terza puntata: QUESTA COSA (NOSTRA) NON E’ UN ALBERGO

 

 

 

 

Seconda puntata: 6° (CO)MANDAMENTO: NON FORNICARE!

 

 







Prima puntata: REGOLE FONDAMENTALI DI LATITANZA CIVILE

 







Commenti all'articolo

Lasciare un commento

Per commentare registrati al sito in alto a destra di questa pagina

Se non sei registrato puoi farlo qui


Sostieni la Fondazione AgoraVox

Autore

Giulio Cavalli

Giulio Cavalli

Attore, drammaturgo, regista e scrittore.

Sito: Giulio Cavalli


Profilo personale

Scrivi su AgoraVox !


Ultimi articoli dell’autore

Tutti gli articoli dell’autore

Articoli correlati

Satira
Tutti gli articoli di questa rubrica



Palmares


Articoli più letti

  1. Alessia Tresoldi: "Ho iniziato per gioco all’età di 4 anni sulla passerella di Chicco"
  2. Supermedia sondaggi politici YouTrend/Agi: M5S secondo partito
  3. I 12 anni di terrore in Italia nel resoconto della CIA, circa 8 mila attentati e 362 vittime. La strategia della tensione
  4. Attivista algerino “desaparecido” per tre settimane. Poi ricompare in carcere
  5. Cile: nuovo Governo, nuova resistenza dei mapuche
  6. Regno Unito, una manovra quasi italiana
  7. Lula riceve WikiLeaks e chiede libertà per Julian Assange
  8. Così il Qatar inganna l’Occidente (e calpesta i diritti umani)
  9. Sempre meno gli studenti che si avvalgono dell’insegnamento religioso in Polonia
  10. Linus - Tutti i 690 numeri dal 1965 al 2022


Ultimi commenti