• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

vittorio

L'autore non ha inserito, ancora, una sua descrizione.

Statistiche

  • Primo articolo lunedì 08 Agosto 2012
  • Moderatore da giovedì 03 Marzo 2013
Articoli Da Articoli pubblicati Commenti pubblicati Commenti ricevuti
La registrazione 33 78 51
1 mese 0 0 0
5 giorni 0 0 0
Moderazione Da Articoli moderati Positivamente Negativamente
La registrazione 69 37 32
1 mese 0 0 0
5 giorni 0 0 0












Ultimi commenti

  • Di vittorio (---.---.---.227) 12 marzo 2014 22:35

    Il CERN creato dai paesi fondatori dell’UE la cui monerta è l’euro : un FATTO !

    L’Euro seconda moneta di riserva, ecc. ecc. : un FATTO !

    L’Europa = "I polli da spennare" : una sua opinione assai inverosimile.

    L’Europa = " un mercato che condivide le stesse regole p.e. per OGM : un’opinione errata .

    L’euro non va bene se si deve sottostare alle regole europee : un’opinione tanto bizzarra da risultare assimilabile a quella dell’imprenditore ....... con fatturato e margini in decline (leggi PIL italiano), con debiti che superano il fatturato annuo (leggi debito pubblico italiano pari al 137% del PIL), con perdita di bilancio pari al 3% del fatturato (3% di deficit pubblico italiano nel 2013) ..... che dice che non vuol dar retta né alla banca che non vuole più fargli credito (la BCE) né al commercialista che dice che così si va al fallimento salvo riuscire a ridurre drasticamente I costi (leggi la burocrazia nazionale e sopratutto regionale italiana)

     

  • Di vittorio (---.---.---.227) 12 marzo 2014 22:03

    Avevo ritenuto che lei parlasse di Ucraina dicendo "partner commerciale importante". Ora che chiarisce che il partner importante è la Russia e che inglobare l’Uccraina sarebbe per l’U.E.una brutta gatta da pelare concoro con Lei .... salvo che non ho nel mio innato DNA né l’antiamericanismo (americani che ci hanno salvato il culo a tutti noi europei quando Hitler ci stave sottomettendo), né l’antisionismo, né alcuna opzione partigiana.

    Prediligo la libertà, la democrazia vera (e quella Americana lo è tant’è che un afro-Americano ne è il Presidente) e la laicità (pur essendo credente).

  • Di vittorio (---.---.---.96) 11 marzo 2014 18:45

    I "vantaggi" da me citati sono volutamente ironici ed appunto marginalissimi ma ve ne sono di giganteschi e cruciali per l’Italia per l’Europa tutta. L’elenco è infinito e comincio solo a citarne pochi come vengono : la ricerca di base fondamentale per lo sviluppo di economie mature (p.e. il CERN che ha inventato internet e "scoperto" il bosone grazie al più grande acceleratore di particelle al mondo), la potenza e stabilità finanziaria (l’euro è ora la seconda moneta di riserva con tutti I vantaggi che ne derivano), la rilevanza internazionale (l’Italia e la Francia contano come il due a briscola, ma l’U.E. conta sebbene non abbia ancora un vero ministro degli esteri).

    Sinora non ho ancora sentito un solo argomento valido e profondo a sostegno dei problemi generate dall’euro. Me ne può indicare uno ben argomentato con dati certificati?

    Ecco perché ho molto apprezzato il lucido commento di Sanna .

  • Di vittorio (---.---.---.138) 10 marzo 2014 13:20

    Ben venga la zona EUROSIATICA (Crimea inclusa e magari anche l’Ucraina visto che senza Crimea diverrebbe una gigantesca palla al piede economico-finaziaria) !

    E noi dell’UE stiamone ben distanti a lasciamo a chi più se ne intende popolazioni totalmente diverse dalle nostre (mongoli, siberiani, chirghisi, ceceni, ecc.) e occupiamoci invece delle nostre gatte da pelare( il declino europeo a fronte dei progressi di Cina, Brasile, USA, ecc.) e dei nostril popoli che vogliono l’indipendenza (Scozia, Catalogna, Paese Basco, ecc.).

    Sono un europeista convinto da sempre ma trovo ridicolo e dannoso, per tutti UE inclusa, che ci si occupi finanziariamente e polticamente di problemi distanti e fuori dalla nostra portata concreta quando non abbiamo tempo e risorse sufficienti neppure per risolvere I nostri problemi interni peraltro ben individuati e, per noi europei, di facile comprensione. (diversamente da Cecenia, ecc.)

  • Di vittorio (---.---.---.128) 8 marzo 2014 20:03

    Può citarne almeno uno di questi premi Nobel, indicando chiaramente gli argomenti economici da lui sostenuti contro l’euro per l’Italia di domani ? Grazie

TEMATICHE DELL'AUTORE

Tribuna Libera Cultura Satira

Pubblicità



Pubblicità



Palmares

Pubblicità