• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

vittorio

L'autore non ha inserito, ancora, una sua descrizione.

Statistiche

  • Primo articolo lunedì 08 Agosto 2012
  • Moderatore da giovedì 03 Marzo 2013
Articoli Da Articoli pubblicati Commenti pubblicati Commenti ricevuti
La registrazione 24 68 39
1 mese 1 5 0
5 giorni 0 0 0
Moderazione Da Articoli moderati Positivamente Negativamente
La registrazione 63 31 32
1 mese 0 0 0
5 giorni 0 0 0












Ultimi commenti

  • Di vittorio (---.---.---.213) 11 aprile 17:56

    E’ assurdo sostenere che sono “le donne egiziane che alzeranno la testa per far cadere Al Sisi” posto che questo Presidente (come lei stesso dice è riconosciuto capace e appropriato dalla maggior parte dei governanti occidentali) fu portato alla guida del Paese quando i militari destituirono Morsi che in un solo anno di governo aveva provocato enormi danni economici e sociali; eletto in quanto “capo” dei Fratelli Musulmani Morsi aveva in poco tempo suscitato grandi proteste di piazza anche perché aveva promulgato una nuova “Costituzione Islamista” con la quale stava “islamizzando” il Paese ..... e persino i bimbi dell’asilo sanno che l’Islam deprezza e schiavizza le donne !

  • Di vittorio (---.---.---.44) 27 marzo 18:27

    Concordo e mi complimento per l’analisi.

    Non concordo con la sua prrevisione " è assai probabile che questo stesso paradigma verrà riproposto da qualsiasi altra forza politica ambisca al timone del relitto Italia" : penso infatti che quiesto paradigma non verrebbe riproposto da una vasta formazione "europeista"che unisca coloro che sanno, ma non sempre osano dirlo apertamente, che l’unica salvezza possibile per la piccola e debole Italia è di essere parte attiva di una UE più ristretta ma più efficace sul piano della politica estera e di difesa, della solidarietà verso chi ha bisogno ma non fa troppo la cicala sprecando invece di investire in innovazione e infrastrutture per il futuro, ecc.

  • Di vittorio (---.---.---.64) 21 marzo 15:12

    NON SI FACCIA TROPPE ILLUSIONI CIRCA LECONSEGUENZE DELLE DIVERGENZE DEI GIALLO-VERDI PERCHE L’ELETTORE ITALIANO ORMAI ...O COLPEVOLMENTE NON VA A VOTARE .... O CONTINUA A BERE SLOGAN ELETTORALI URLATI MA INSULSI "NOI LA MAFIA NON LA TEMIAMO, LA COMBATTIAMO SIC!— DI MAIO IERI) O FALSI E GIA PRECEDENTEMENTE DISATTESI (LA FLAT TAX PER TUTTI CON COSTO OSCILLANTE DA 12 A 60 MILIARDI SALVINI IERI DA VESPA)

    SOLO IN AUTUNNO ANCHE I CITTADINI PIU DISATTENTI O INGENUI TOCCHERANNO CON MANO, GRAZIE ALLA LEGGE DI BILANCIO 2020, CHE "IL GOVERNO DEL CAMBIAMENTO" AVRA’ INCASINATO QUASI TUTTO ...SENZA PERALTRO NEPPURE "CANCELLARE LA FORNERO" O "ABOLIRE LA POVERTA’"!

  • Di vittorio (---.---.---.64) 21 marzo 14:54

    COMPLIMENTI SINCERI E VIVISSIMI ..... ANCHE PERCHE’ HA IL CORAGGIO DI DIRE COSE VERE E PERTANTO INVISE A GIORNALAI E POPULISTI.

    PURTROPPO PERO’ ORMAI IL 90% DELLE PERSONE NON LEGGE ARTICOLI DI APPROFONDIMENTO ..... MA SCORRE FRENETICAMENTE BATTUTE E SLOGAN FULMINANTI SU BLOGS E FACEBOOCK.

    PER QUANTO RIGUARDA LE DUE BANCHE TEDESCHE IL DISCORSO E’ PIU LUNGO E SIA GOVERNO FEDERALE CHE LANDER NON HANNO LA COSCIENZA PULITA !

  • Di vittorio (---.---.---.38) 20 marzo 14:48

    COMPLIMENTI . articolo assai concreto e lucido (come è appunto l’ottima e accorta lufthansa) ma proprio perchè lucido è "impopolare".

    Da oltre 20 anni ormai Aliitalia è un bagno di sangue (ma una cuccagna per i troppi dipendenti pagati molto più persino dei tedeschi !) per lo Stato (grazie a Fini che proibi riforme e cessioni), per i capitani coraggiosi (grazie a Berlusconi che glie la rifilò),per le FS che brucerebbero inutilmente miliardi di utili, per i contribuenti che dovranno presto subire altri salassi (grazie al prode Di Maio che miracolosamente risolve tutto tipo Ilva, Tap, TAV,Pernigotti, ecc. ma solo a parole!).

    Ma perché nessuno ha il coraggio di dire che l’unica via d’uscita è il fallimento, così come fece anni fa SWISSAIR poi rinata con altro nome una volta risanata e liberata di pesi morti ?

TEMATICHE DELL'AUTORE

Tribuna Libera Cultura Satira

Pubblicità



Pubblicità



Palmares

Pubblicità