• venerdì 18 aprile 2014
  • Agoravox France Agoravox Italia Agoravox TV Naturavox
  • Fai di AgoraVox la tua homepage
  • Contatti
AgoraVox Italia

Dopo 21 anni di carcere viene assolto. Lo fecero confessare sotto tortura

0 voto
(---.---.---.107) 14 febbraio 2012 15:50

Critica e controcritica. Accettabilissime, ma...i carabinieri torturano per far funzionare bene il nostro sistema ? Funzionare bene ?! accidenti, se questo è ’bene’ chissà com’è il ’male’. Il nostro sistema può essere ben altro da questo anche senza ipotizzare apocalittici sovvertimenti.

Non credo di aver "contrapposto" la mia felicità alle sventure altrui. Mi è venuto spontaneo fermarmi con la mente su quella che per me è vita "normale" (a cui non rinuncerei, non sono un monaco né uno di quei finti monaci che fanno fare penitenza agli altri) e quanto invece la normalità di molti non ha niente a che vedere con la mia (nostra). Non mi sento in colpa per quello che succede ad altri, posso farci poco, ma devo necessariamente riflettere sull’indifferenza (questa sì che me la sento come una colpa) che prende troppo spesso anche me.

Io non penso, d’abitudine, che la gente muoia in un lager o che una ragazzina moldava venga fatta prostituire per strada. E nemmeno che i carabinieri torturino. O che i poliziotti facciano quello che abbiamo visto al G8 di Genova. O che uno passi la vita in carcere per niente.

Forse sbaglio, forse dovrei pensarlo, dovrei pensare che questa è una tragica normalità; ma mi rifiuto di accettarla come una ’normalità’. Sono cose che non devono esistere. Che non dovrebbero essere. E quando mi capita di uscire per un attimo da quella sacca di indifferenza in cui vivo (e che mi protegge, non me lo nascondo) mi va bene fare i conti con me stesso, per poter poi fare quel minimo che posso fare; magari anche solo scrivere un articolo su qualcosa che a qualcuno può essere sfuggito. O per mandare una lettera a un giornale o fare una domanda scomoda a un politico o proporre un’idea da discutere insieme o, come dite, cercare le cause, certo. Che cosa ancora ? Non posso fare molto più di questo; semplicemente un qualcosa.
Fabio DP

Segnalare un abuso nel commento

Pubblicità

Pubblicità

  • Groupe Agoravox sur Facebook
  • Agoravox sur Twitter
  • Agoravox sur Twitter
  • Agoravox Mobile

AgoraVox utilizza software libero: SPIP, Apache, Debian, PHP, Mysql, FckEditor.


Sito ottimizzato per Firefox.


Avvertenza Legale Carte di moderazione