• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Perché anche il ponte sullo Stretto è un’arma di distrazione di massa

Di Davide (---.---.---.22) 16 ottobre 2009 12:47

Conti a parte e bellezza. L’Italia credo che sia uno dei pochi paesi nel mondo che non avrà mai bisogno di opere faraoniche per attirare il turismo, semplicemente perchè già ne abbiamo in abbondanza. Una infrastruttura del genere non viene costruita per ATTIRARE i visitatori -_-’’’ se deve essere fatta, è perchè c’è un effettivo bisogno per TUTTO il paese. Come è stato illustrato, l’opera eseguita nella manica è avvenuta a fronte di investimenti sulle altre strutture che lo collegano.

Ad ogni modo i GIAPPONESI hanno detto non si può fare, uno dei più grandi esperti italiani ha ribadito il concetto. Voglio dire questo è l’ennesimo regalo alla Mafia forse l’ultimo promesso dallo psiconano.

ciao!


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.