• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

1 settembre 1939, Hitler invade la Polonia. Ha inizio l’inferno

Di (---.---.---.220) 26 maggio 2012 12:30

Sono assolutamente d’accordo.

Né l’olocausto di quasi 3,000,000 di tedeschi sia a causa del bombardamento criminale dei civili da parte degli inglese ed americani durante la II guerra mondiali e la brutale rimozione forzata dei tedeschi dalle loro terre ancestrali della Sudentenland, la Prussia, ecc. , né l’olocausto inflitto ai giapponesi con le due bombe atomiche, né l’olocausto dei 40,000,000 e più russi ed ucraini da parte dei communisti, hanno evitato il repetersi di simili eventi.

O facevi forse riferimento ad un’altro olocausto? Quello degli armeni per esempio? O quello in atto contro i Palestinesi? O forse i bianchi in sud africa?


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.