• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Perché Radio Radicale non deve chiudere

Di Alberto (---.---.---.66) 6 maggio 14:25

Questa radio che vorreste salvare non è che l’organo del Partito Radicale e ne porta avanti il programma: promozione del Terrorismo internazionale (Cecenia, Uiguristan), preparazione morale di prossime guerre (Iran: lo sapete che i radicali non mancano mai ai raduni della cosiddetta Opposizione iraniana? Cecenia: la ricordate la cagnara che fecero, e il giornalista che mandarono a morire?), sostegno al neofascimo (sono ormai l’organo di Fratelli d’Italia, di cui hanno trasmesso l’intero congresso; recensiscono favorevolmente libercoli nerissimi, come recentemente Compagno Mitra), al cattofascismo (hanno trasmesso il Congresso di Verona, intervistano in ginocchio i caporioni dei vari Manif e Difendiamo), al negazionismo (intervistano a ripetizione cazzari come Franco Battaglia). E la pianto qui. I radicali, e la loro radio, sono le marionette di referenti ovvi, di cui Voi vi fate complici


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.