• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Test del DNA on line: più di 26 milioni di persone ne hanno fatto uno. E non è una buona notizia

Di Osvaldo Duilio Rossi (---.---.---.118) 24 febbraio 11:41
Osvaldo Duilio Rossi

La "prima regola dei dati" proposta in apertura è fantastica! Troppi la trascurano, anche se spesso "consegnare i dati" è inevitabile... ma sembra che non sia un problema...

Vi invito a leggere Rete, cultura e dissenso per estendere la critica al modello epistemologico dell’Internet generale.


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.