• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Il declassamento di Moody’s

Di Daniele Bernabei (---.---.---.33) 28 ottobre 2018 11:06
Daniele Bernabei

A cosa servono gli studi universitari?

A fabbricare disoccupati, specie i corsi triennali e ancor peggio le università telematiche. Il defunto Prof Aldo Carotenuto alla fine della lezione ci ricordava che la facoltà di Psicologia era un enorme fabbrica di disoccupati. Dopo essermi laureato non sapevo niente di psicologia se non le nozioni apprese per superare inutilissimi esami. Poi ho frequentato per 11 anni, pagandole salate, diverse scuole di psicologia serie che mi hanno permesso di diventare psicoterapeuta.

Comunque l’invito che ti avevo fatto era di provare in PVT un percorso diverso che ti potrebbe portare fuori dalla Sindrome di Sisifo in cui adesso ti trovi non riuscendo a trovare risposte ai tuoi perché. Una sindrome caratterizzata da una vorace bulimia di ingurgitare informazioni senza estrarne il succo dei meta-dati in esse nascosti.

Forse ti piace stare così.

La razionalità Cartesiana che tu usi è la res cogitans, quella che ti difetta è la res extensa.

La razionalita è la parte ESECUTIVA di quanto deliberato, inconsciamente, dalla res extensa (L’inconscio) assolutamente nascosta alla ragione. Non a caso “la ragione” è un lume ma non è certo “la luce”. La ragione serve come guida per uscire dall’Inferno (luogo basso) della coscienza razionale. Virgilio (la ragione) guida Dante per uscire dalla “natural burella” e poi se ne va. Poi c’è il Purgatorio del percorso iniziatico verso una diversa visione della realtà. Cartesio fu un furbacchione nell’inventarsi le due res, un gran furbacchione che però ha rovinato la conoscenza unitaria che ha caratterizzato p.e. il Rinascimento. Le medicine cui fai riferimento sono solo sintomatiche ma non risolutive (sta scritto in tutti i bugiardini sinceri). Per il raffreddore si propongono solo ed esclusivamente rimedi sintomatici. I medici lo sanno bene, benissimo. Una volta mi venne la ptiriasi rosacea, una eruzione cutanea molto fastidiosa. Andai dal dermatologo e dopo 140€ mi dice che per le cure della pelle loro non hanno rimedi ma solo medicamenti lenitivi in quanto non sanno né come né perché arrivano questi sintomi.

L’intossicazione da farmaci è la terza causa di morte. Mia madre morì intossicata dalla penicillina.

Applicando nel nostro dialogo il modello dei metadati si evidenzia prepotente l’indicatore della negazione indiretta caratterizzata da “sì, ma” dove a parole ti dimostri d’accordo ma poi nei fatti rifiuti il dialogo seguitando a parlare di economia il cui modello ti provoca “dolore”, tanto che per distrarti (uno degli indicatori di auditing), ti rifugi nella filosofia.

Io ti ho aperto la porta invitandoti ad entrare per fare un gioco nuovo, ma tu sei rimasto sull’uscio.

Rispetto le tue convinzioni e le tue idee che faccio molta fatica a condividere. Ma il problema dei tuoi perché rimane irrisolto e questo è un dato di fatto.

Per me il discorso finisce qui poiché non mi interessa di parlare ancora di modelli razionali come soluzione di problemi che appartengono totalmente ad un’altra sfera di conoscenza.

La mia porta rimane comunque aperta e la tavola è imbandita.

Ti auguro ogni bene.

Daniele


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.