• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Per mare e per terra: migrare è un diritto, non un reato

Di Diogene (---.---.---.243) 17 ottobre 2018 20:20

Tante belle parole che riempiono la bocca e fanno fine.

Tanto poi sono quei poveracci degli italiani a godersi le periferie degradate infestate da questi ospiti che delinquono e rubano quel poco che è rimasto dello stato sociale. Fatevi un bell’esame di coscienza e datevi delle priorità. Prima gli italiani, poi se avanza, anche agli abitanti del terzo mondo.

Grazie!


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.