• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

La crisi del M5s non è nello scandalo rimborsi ma nel programma

Di paolo (---.---.---.49) 22 febbraio 19:02

Sottoscrivo in pieno che il problema del M5S è insito nel criterio di selezione della propria classe dirigente. Cosi’ come condivido che il programma lasci molto a desiderare.
Tuttavia se è pur vero che "l’occasione fa l’uomo ladro", è anche vero che tali si è o si diventa solo se dotati di un livello etico-morale ridotto allo struscio.
Dalla vicenda "rimborsopoli", termine coniato in senso dispregiativo assolutamente fuorviante, emerge tuttavia che la sbandierata onestà del M5S non era/è soltanto una pura teoria campata in aria. Perché nello specifico l’onestà non è intesa come proprietà del singolo, che può cadere in tentazione ( e che tentazione !!), ma si estrinseca nella reazione del movimento che ha preso subito i dovuti provvedimenti. E oltrettutto si parla di una percentuale di penosi imbecilli affamati molto minoritaria.
Ergo il M5S è candido come la neve. Un pò imbecillotto ma pulito.
paolo 


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.