• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Il re è nudo

Di (---.---.---.236) 1 agosto 2013 17:14

 Forse commettiamo l’errore di trattare l’argomento Berlusconi con una buona dose di sarcasmo, enfatizzando, "caricaturando", ridicolizzando, "sbracando", sull’argomento. Il fatto è che risulta difficile da accettare, ai Berluscones", accettare che queste espressioni un pò forti nei confronti di " Don Silvio " e dei suoi accoliti più intimi, rappresentano soltanto un modo...come dire...satirico, per "compendiare" il loro operato che, è bene ricordare, ha ridotto l’Italia, in soli 20 anni, alla totale povertà! Forse è il caso di "scherzare" molto meno sull’argomento per evitare che gli amici Berlusconiani si convincano di avere a che fare con un perseguitato, piuttosto che con un uomo che ha distrutto un Paese. Esempi non ne servono: dal suo avvento ad oggi è tutto e solo un vero fallimento! Le sue vicende personali, al di là del fatto che possa suscitare ironia (e la suscita!), hanno poco a che vedere con la gestione fallimentare del Paese, checchè ne dicano i più affezionati sostenitori. Anzi, agli "amici" che perdono facilmente le staffe per tutelare l’immagine dell’ex "omnia", mi piace ricordare che abbiamo vissuto, dalla fine degli anni 70 all’inizio degli anni 90, raccogliendo i frutti dei nostri padri che tanto hanno sofferto per far rinascere l’Italia dopo la seconda guerra; ai nostri figli, grazie a Berlusconi, consegniamo un Paese che è tornato all’immediato dopo guerra!!!...ma, oltre tutto, è bene ricordare, non stiamo uscendo dalla guerra!!! L’immagine del nostro Paese di oggi non la ricordo nei miei 51 anni precedenti: l’esempio potrebbero essere i negozi che "calano la saracinesca" e la disoccupazione giovanile che è stata dichiarata, oggi, al 39%, media nazionale, ovvero...meglio non conoscere il dato della Sicilia. E, che piaccia o meno, ai sostenitori acerrimi Berlusconiani, sebbene gradiscano poco l’ironia, questa è l’Italia che ha gestito il loro amico Berlusconi (anche se non l’hanno votato), questa è l’Italia che " Don Silvio" consegna ai nostri figli, anche ai suoi amici e sostenitori...che quando capiranno....sarà meglio che dimentichino in fretta la difesa per partito preso, la difesa a tutti i costi...anche se non sempre è gradevole accettare le "smargiassate".


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.