• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

La seduzione della sedizione

Di Giovanni Maria Sini (---.---.---.221) 18 dicembre 2012 00:01
Giovanni Maria Sini

Ringrazio chi ha avuto la cortesia di leggere e controbattere alle opinioni da me espresse.
L’elemento che vorrei aggiungere è che, nei fatti, il Mo’ Vi Mento ha già ripetutamente tradito le premesse su cui diceva di volersi fondare.
In particolare l’articolo 4 del non-statuto che recita: “Il MoVimento 5 Stelle non è un partito politico né si intende che lo diventi in futuro. Esso vuole essere testimone della possibilità di realizzare un efficiente ed efficace scambio di opinioni e confronto democratico al di fuori di legami associativi e partitici e senza la mediazione di organismi direttivi o rappresentativi, riconoscendo alla totalità degli utenti della Rete il ruolo di governo ed indirizzo normalmente attribuito a pochi.”
La realtà è che ci troviamo davanti all’ennesimo esempio di organizzazione a struttura piramidale, dove una minoranza ben organizzata e strutturata è sin qui riuscita a soverchiare una maggioranza disorganizzata.
Dopodichè non metto in dubbio che, i meetup o quant’altro sta alla base, rappresentano occasione di confronto (tra gli aderenti, ma non tra la base e il vertice!)
Infine, per quanto riguarda le decisioni prese a livello nazionale, è apparso sin troppo chiaro che valgono (uno pesa più degli altri) i dettami del capo che, in maniera arbitraria, stabilisce quali sono le regole non scritte e in continuo divenire.
Grazie ancora.


Lasciare un commento

Per commentare registrati al sito in alto a destra di questa pagina

Se non sei registrato puoi farlo qui


Sostieni la Fondazione AgoraVox