• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

La morte della giustizia

Di Lorenzo (---.---.---.216) 19 febbraio 2009 15:45

Un abbraccio Salvatore,

sono d’accordo con te: la giustizia è stata prima delegittimata e poi uccisa.
E allora, aggiungo, anche la democrazia è stata soppressa.
Se il potere giudiziario è controllato dal "potere politico" (uso questo termine improprio perché ritengo che non ci
sia più una sostanziale differenza tra potere esecutivo e potere legislativo) tecnicamente non si è più in democrazia,
ma in un regime, in una dittatura.
D’altra parte anche l’informazione è stata soffocata dal momento che anch’essa è controllata dal "potere politico"
(basta ricordare l’orrenda censura che i media tradizionali hanno messo in atto nei confronti delle tue parole in
piazza farnese a Roma).
In fondo anche il presunto garante della costituzione e presidente del CSM ha deciso in 24 ore di firmare, senza
proferire parola, una legge che cancella palesemente l’art. 3 della Cost.
Inoltre ci stiamo abituando all’uso dei militari per scopi di ordine pubblico (proteggere l’illegalità e reprimere
gli spazi di democrazia/autonomia)
Ci sono proteste per l’apertura di una discarica che avvelena la terra e quindi anche gli abitanti nei paraggi?
Mandiamo l’esercito!

Cosa aspettiamo? ..prima che sia troppo tardi..


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.