• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Caso Mills. Quei comunisti dei giornali inglesi!

Di Yuri Sacrestanelli (---.---.---.16) 24 febbraio 2009 10:50

Sono parzialmente d’accordo con voi, amici del forum. Parzialmente, perché secondo me analizzate il problema solamente da un unico punto di vista, quello giornalistico. Vorrei invece invitarvi ad affrontare la cosa anche da un punto di vista religioso e cattolico. In che senso? Nel senso cristiano del pentimento e del perdono.
Guardate, amici che ci si può pentire dei propri peccati, e cambiare. Tutti possono cambiare. Perché non riconoscere tale possibilità anche a Berlusconi? Vi faccio un esempio.
Sapete che nel 1938 un giornalista alle prime armi, che poi fondò un’importassima testata di sx, inviava infiammate lettere al duce, piene di ardore fascista, in cui fra l’altro si chiedeva l’adozione anche in Italia delle vergognose leggi razziali? Avete visto poi che democraticone che è diventato, e che bella barba che ha messo su. 
Vi domando: se abbiamo potuto perdonare lui, perchè essere tanto severi con Berlusconi?


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.